Categoria: News Caffè

Sangria Party! Sagra dell’Uva e dei Colli Ceriti 2018!

Visto il successo dello scorso anno vi riproponiamo in occasione della 57° Sagra dell’Uva Cerveteri e del Vino dei Colli Ceriti,   “La Sangria”  una tradizionale bevanda alcolica di origine spagnola a base di Vino, frutta e spezie. L’origine del nome “Sangria” deriva dallo spagnolo “sangre” ovvero sangue per il suo colore rosso intenso.

Sono Arrivati gli Unicorni al Rifugio degli Elfi!

Unicorn Latte: la bevanda magica che incanta il web

Forse ancora in pochi ne avrete sentito parlare, ma l’Unicorn Latte già spopola negli USA.

Tranquilli, niente a che vedere con bevande ipercaloriche e piene di coloranti, come si potrebbe immaginare guardando il suo aspetto. Si tratta invece di una bevanda funzionale, dagli ingredienti “stupefacenti”, nel senso che hanno proprietà benefiche sensazionali per il corpo!

È stata inventata in un locale di Brooklyn, il The End, i cui gestori volevano offrire ai loro clienti una bevanda bella da vedere e buona da gustare, ma ALL NATURAL. Loro la definiscono Il massimo dello psichedelico che puoi ottenere senza l’uso di droghe”.

I poteri dell’ Unicorn Latte

Unicorn Latte, una bevanda che porta con sé un alone di magia e mistero, è composto da: spirulina Blu Majik, zenzero, latte di cocco, polvere di maca, miele, succo di limone. Un concentrato di benessere dunque, che associa le proprietà digestive e antiinfiammatorie dello zenzero, a quelle tonificanti ed equilibranti della maca, con quelle nutrienti, energizzanti e antiossidanti della spirulina.

La spirulina è l’ingrediente protagonista del Latte Unicorno. Infatti, oltre a dare alla bevanda un colore acceso e variegato, le dona proprietà nutrienti essendo ricca di vitamina B, minerali e proteine.

I “poteri magici” di questo super-drink? Secondo i suoi ideatori “ti fa volare in alto” con le sue proprietà funzionali! E’ consigliato come ricostituente prima di un allenamento sportivo, o come aiuto per la concentrazione prima di lavoro e studio. E tutto ciò è possibile senza alcun contenuto di caffeina.

Il super-latte si presenta come un frullato liscio e cremoso, dal colore blu-verde. Si presta inoltre a tantissime decorazioni: stelline, polveri colorate, granelle o, per gli amanti della natura, fiori commestibili. Si può dire che oltre ad essere funzionale sia molto fotogenico e che faccia la sua bella figura su Instagram (provate a digitare #unicornlatte e ne vedrete delle belle!), tanto che sembra essere arrivato dalle favole di Mio Mini Pony (chi non lo guardava?).

FONTE: Foodness

Il Té, storia e benefici!

Twinings

L’inverno si avvicina e uno dei momenti più rilassanti della giornata è sicuramente quello di sedersi e prendersi una pausa con qualcosa di caldo. Il Tè ha il privilegio a pieno titolo di essere una delle bevande più antiche e consumate sulla terra ed è un rimedio eccezionale che fa bene al corpo e allo spirito. Ha origini antichissime e affonda le sue radici in una filosofia di vita denominata “Téismo” sulla scia di pensiero Zen. Secondo alcune leggende cinesi sembra che l’Imperatore Chen Nung nel 2700 a.c. fosse ossessionato  dall’igiene e bevesse solo acqua bollita per evitare infezioni e malattie, per puro caso un giorno alcune foglie di Tè selvatico finirono nella sua acqua appena bollita assumendo un invitante color oro, dopo averla bevuta spinto dalla curiosità si sentì avvolto da un benessere improvviso e da quel momento la scelta di far nascere quante più coltivazioni  e l’uso e consumo di questa bevanda.

Il Tè si ricava dalla raccolta di foglie fresche, germogli e fiori della pianta Camelia Sinensis un alto arbusto sempre verde, il suo sapore spesso viene arricchito anche dalle miscelazioni con spezie, erbe ed altre essenze. Viene raccolto quasi tutto in Cina, Giappone, India, Bangladesh, Pakistan, Sri Lanka, Indonesia e Kenia. Ne esistono vari tipi quali: il Tè Nero, Verde, Oolong, Bianco, Giallo e il Pu’er. Tutti derivano dalle foglie della stessa pianta ma vengono trattati in modo diverso con gradi diversi di fermentazione. Una volta essiccati si possono poi creare le miscele per renderlo aromatizzato o deteinato, tra i più conosciuti per i esempio i Tè neri sono fermentati, mentre quelli verdi no.

Per creare i Té si utilizzano come abbiamo detto foglie, germogli e fiori della Camelia Sinensis che contengono però Teina, la stessa molecola della Caffeina. La Caffeina e la Teina sono praticamente la stessa cosa, un alcaloide presente sia nei chicchi di caffè, nelle bacche di guaranà e in misure minore nel tè, cioccolato e nelle bibite gassate a base di cola.  Del tutto differente invece il discorso degli infusi e le tisane dove vengono utilizzate sia parti tenere come foglie, fiori sia parti legnose e frutti di piante medicinali che non contengono Teina quindi preferibili da persone sensibili agli stimolanti, come quelle che soffrono di patologie cardiache o intestino irritabile.

Il Tè non è solo un piacere del palato ma vanta numerosi effetti benefici, anche se dipende molto dal tipo che si sceglie e dalla modalità di infusione:

– agisce come antiossidante ed efficace contro le cardiopatie ischemiche, alcuni studi sul Tè nero hanno evidenziato grandi benefici cardiovascolari in soggetti che consumavano quotidianamente questa bevanda;
– agisce come disintossicante contro il fumo;
– agisce contro l’obesità e il colesterolo;
– è una bevanda idratante consigliata anche per ripristinare perdita di liquidi;
– riduce i rischi di cancro, perchè previene la formazione di cellule cancerogene ;
– agisce contro l’ipertensione;
– fa bene alla linea perchè è depurativo e digestivo;
– ha effetti benefici sulla pelle;
– il Tè rasserena i pensieri e aiuta alla concentrazione, contribuendo a recuperare la stanchezza e ridurre lo stress.

Oltre a tutti questi effetti positivi, ci sono anche alcune controindicazioni:

– alcuni polifenoli contenuti nel Tè impediscono l’assimilazione del ferro, quindi se ne avete carenza non è propriamente indicato;

– il Tè contiene Teina, che è un eccitante ed ha gli stessi effetti del caffè quindi se soffrite di insonnia cercate magari di evitarlo di sera e fatene un uso minimo.

Come abbiamo potuto capire insieme sicuramente i benefici superano di gran lunga le controindicazioni, quindi il nostro consiglio è di prendervi durante la giornata una piccola pausa dallo stress per dedicarvi a questa abitudine dal sapore rituale ricco di benefici fisici e mentali.

Al Rifugio degli Elfi  ci affidiamo al marchio  più famoso nel mondo  la “Twinings” che ha  la passione di creare Tè eccezionali  sotto ogni punto di vista, venite a scoprire le tante varietà e le loro caratteristiche.  Novità di questa stagione sono l’Infuso alla Ciliegia e Cannella, ai Frutti di bosco e  Zenzero e Curcuma.

@Il Rifugio degli Elfi

Oktoberfest una tradizione lunga più di 200 anni

L’Oktoberfest che tradotto significa Festa d’ottobre è il festival popolare che si tiene ogni anno a Monaco di Baviera in Germania, considerata la capitale mondiale della birra. Ogni anno circa 6 milioni di persone raggiungono questa città per festeggiare insieme questa tradizionale festa bavarese con fiumi di birra e buon cibo. Il Festival dura circa 15 giorni e ha lunghe radici nel tempo. Nel 1810 venne scelta un’ampia zona verde dove si svolse una corsa tradizionale di cavalli, l’ultima di una serie di grandi festeggiamenti in onore del matrimonio tra il principe Ludwig e la principessa Therese,  l’evento venne replicato negli anni successivi con il nome Oktoberfest  sempre nello stesso luogo che prese il nome di Theresienwiese (prato di Therese) .

Negli anni ha attraversato numerosi cambiamenti rispettando sempre le tradizioni con le numerose sfilate in costume bavarese, i concerti delle bande e degli ottoni, le giostre e i baracconi in stile vecchia fiera e l’apertura della prima botte da parte del Sindaco. Ma ha avuto purtroppo anche delle sospensioni, in totale 24 a causa di guerre in cui la Germania è stata coinvolta o epidemie come  il colera.  Nel 2010 in occasione del 200° anniversario ha avuto luogo una corsa di cavalli in costumi storici regalando ai numerosi visitatori la sensazione di tornare indietro nel tempo. L’Oktoberfest come molte altre feste si è estesa a livello internazionale valicando ogni confine mondiale.

Al Rifugio degli Elfi potete trovare un buon numero di birre d’abbazia e trappiste prodotte in Belgio e Germania.

@IlRifugiodegliElfi

Jpeg
Jpeg

BIRRE D’ABBAZIA – ARTIGIANALI E TRAPPISTE

Jpeg
Jpeg
TUTTE LE SERE VI ASPETTIAMO PER DEGUSTARE UN BUON NUMERO DI BIRRE DIFFERENTI PRODOTTE IN BELGIO E GERMANIA
 
BIRRE D’ABBAZIA – ARTIGIANALI E TRAPPISTE
 
Le Birre Belghe sono da sempre fra le più varie e numerose del mondo, pari solo alle birre della Germania. Il Belgio è un paese non più grande della Sicilia eppure produce più di 50 tipi di birre differenti, a Bruxelles tra l’altro è possibile visitare il museo della birra. La grande maggioranza delle birre belghe è disponibile soltanto in bottiglie di vetro di colore marrone o a volte verde offuscato, che permettono di evitare gli effetti negativi della luce sulla bevanda.
 
Sicuramente le più apprezzate sono quelle d’Abbazia prodotte con ricette di birre aromatiche con una fermentazione spontanea, generalmente corpose e di forte contenuto alcolico, dal gusto particolarmente fruttato. Non vengono più prodotte nelle Abbazie ma da fabbricanti di birra commerciali ma seguono ancora le antiche ricette tramandate dai monaci.
 
Poi ci sono le Birre Trappiste, che rappresentano il non plus ultra per gli amanti di questa bevanda. La totalità del processo di fabbricazione deve essere effettuata o sorvegliata dai monaci trappisti, solo sette abbazie incontrano questi criteri attualmente e sei sono situate in Belgio.