Presentazione del libro “Il Circo dei Folli” di Francesco di Giulio

Mercoledi 13 luglio alle ore 19:00 ci sarà la presentazione del libro “Il Circo dei FolliScatole Parlanti Editore, di Francesco Di Giulio che interverrà insieme alla giornalista Barbara Pignataro.

Il testo parla in maniera avvincente della continua lotta tra l’apprezzare ciò che si ha e sognare ciò che si vorrebbe: una rincorsa infinita e sfiancante della felicità, vista attraverso gli occhi e le esperienze del protagonista.

“Siamo tutti soli. In ogni momento. Ma lo siamo ancora di più quando, davanti uno specchio, fissiamo l’immagine del nostro volto con una pistola puntata alla tempia”. Vasco Proietti è un ragazzo di Roma, speaker radiofonico e aspirante scrittore. Il suo atteggiamento spavaldo lo costringe a intraprendere un viaggio dalla propria città natale fino ad Amsterdam. Divenuto uno scrittore conosciuto, all’apice della fama, i suoi demoni si scatenano a tal punto da condurlo a odiare quel mondo tanto ambito. Un successo e una nuova misura esistenziale che Vasco, vittima del suo lato autodistruttivo, proverà a gestire scontrandosi con le sue paure. “Quando ero più giovane e squattrinato sapevo che il mio futuro sarebbe stato migliore e ora che quel futuro è giunto, rimpiango quel grigiore del passato. L’ennesima lotta tra ciò che si sogna e ciò che si possiede. Tra ciò che si possiede e ciò che si sogna. In questo ciclo senza fine, la felicità rimane sempre un passo avanti a noi”.

Francesco Di Giulio dopo aver vissuto tra Roma e Amsterdam, si è stabilito a Bracciano. La sua più grande passione è la scrittura e la voglia di scrivere e di esprimere se stesso è nata nel momento in cui ha iniziato a viaggiare. Ha esordito con il thriller medievale La libertà del pettirosso (Lettere Animate, 2017). In seguito ha pubblicato un romanzo distopico diviso in due volumi: L’anello di HellCityRinascita e L’anello di HellCityL’evasione (Castelvecchi, 2019), e Tutta colpa di un uomo brizzolato (Scatole Parlanti, 2020).

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno.

Eventi letterari di luglio 2022

Nel ricordarvi l’evento di mercoledi 6 luglio alle ore 21:00 con la presentazione del romanzo “Lo Scorpione Dorato” di Marika Campeti vi illustriamo le date degli appuntamenti del mese di luglio:

06 Luglio ore 21:00 Marika Campeti presenta insieme a Riccardo Dionisi il suo romanzo “Lo Scorpione Dorato“. I destini di due donne, Chiara e Beyan, tanto diverse tra loro si incrociano nella drammaticità degli eventi della vita. Lo scorpione dorato è un romanzo che colpisce il cuore, una lettura che emoziona fin dalle prime pagine e che racchiude nelle storie narrate delle protagoniste il dolore, al quale non c’è mai fine, profondo e lancinante del lutto, della povertà, della fame, delle ingiustizie.

13 luglio ore 19:00 Francesco di Giulio presenta con la giornalista Barbara Pignataro il libro “Il Circo dei Folli“. Il testo parla in maniera avvincente della continua lotta tra l’apprezzare ciò che si ha e sognare ciò che si vorrebbe: una rincorsa infinita e sfiancante della felicità, vista attraverso gli occhi e le esperienze del protagonista, Vasco Proietti, un giovane speaker radiofonico aspirante scrittore.

20 luglio ore 21:00 Nicola Ferretti ci presenta “Saluti da Cerveteri” Viaggio nel cambiamento del paese attraverso la storia della cartolina. Percorreremo attraverso la proiezione di cartoline postali storiche, l’evoluzione ed i cambiamenti di Cerveteri .

23 luglio ore 19:00 Giacomo di Costanza ci presenta il libro “Bellezza e Terrore“, l’autore rielabora in una chiave non autobiografica il suo vissuto, cercando di superare la morte del padre che ha perso la sua battaglia con il Covid-19. “Con questo scritto, che rielabora in una chiave non autobiografica molto del mio vissuto, vorrei aiutare chi soffre. Come? Instillando nel lettore il dubbio, facendogli cadere il pavimento da sotto i piedi, mettendolo con le spalle al muro. Perché solo quando perdiamo tutto possiamo vivere pienamente. Accettando la vita nella sua complessa e multiforme diversità, Bellezza e Terrore”.

27 luglio ore 19:00 Annalisa Fabbri ci presenta “I Fiori di Montmartre“. Una donna ribelle, un figlio geniale, due artisti maledetti, il racconto della vita di Suzanne Valadon, artista libera e audace che si ribella a un destino miserabile consegnando il suo nome di donna alla storia dell’arte.

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO

Presentazione del libro “Lo Scorpione Dorato” di Marika Campeti

Mercoledì 6 luglio alle ore 21:00 ci sarà la presentazione del libro “Lo Scorpione Dorato” di Marika Campeti, Augh! Edizioni. Dialoga con l’autrice Riccardo Dionisi.

“Chiara, una donna dalla vita apparentemente perfetta, ha un malore e sviene in un Autogrill. Quando riprende i sensi, scopre nel parcheggio che la sua auto è vuota e la sua famiglia sparita. Parte da qui una ricerca da incubo dove le sue certezze crollano e la sua mente si perde fra ricordi confusi, l’angoscia provocata dalla “voce di uno scorpione” che continua a parlare nella sua testa e da un senso di colpa di cui non riconosce la radice.
Per cercare di ricostruire la sua vita, Chiara decide di impiegare il suo tempo aiutando gli altri e arriva in Turchia seguendo un’associazione umanitaria. La sua vicenda si intreccia con quella di Beyan, profuga curda con un passato di abusi e indifferenza, anche lei custode di un doloroso segreto. In un viaggio tra povertà e assenza di umanità di un campo profughi turco siriano, gli scenari maestosi della città di Istanbul si trasformano lungo il cammino in una distesa di polvere dove le due donne compiranno il loro destino, in un continuum tra presente e passato, fino alla scoperta della verità. Una storia sul coraggio femminile, sulla forza di ribaltare un destino di fallimento e dolore già scritto”.

Marika Campeti è nata a Roma nel 1979. Nel 2002 si è laureata in Arti e Scienze dello Spettacolo. Dopo gli studi ha svolto i suoi primi lavori nella post-produzione televisiva e cinematografica come rilevatrice dialoghi e assistente al doppiaggio. Attualmente è responsabile dell’ufficio comunicazione e dell’ufficio stampa della ASL Roma 4. Madre di un bambino di quattro anni e mezzo, si dedica alla passione della danza orientale con il suo gruppo “Le Danzatrici di Miral” e dal 2002 è operatrice reiki di secondo livello, metodo Usui. La sua prima pubblicazione è nell’antologia di poesia erotica femminile Ti bacio in bocca (LietoColle, 2004), mentre è del 2018 il suo romanzo d’esordio Il segreto di Vicolo delle Belle (Apollo Edizioni). A seguire ha pubblicato poesie e racconti in Le radici di Terracina (Innuendo Editore, 2019), Ninna nanna… ti racconto una favola (Apollo Edizioni, 2019) e Vivere per amore (Apollo Edizioni, 2020). Lo scorpione dorato si è classificato secondo al Premio Letterario “Città di Ladispoli” IX edizione 2020.

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno.

Presentazione del libro “La Droga delle Vergini” di Pino Perriello

Mercoledi 29 alle ore 18:30 ci sarà la presentazione del libro “La droga delle Vergini” di Pino Perriello. Dialoga con l’autore la scrittrice e regista teatrale Fausta Maria Rigo.

“Mario è un uomo brutto, con una figlia adolescente che sembra un “sorcio” in sovrappeso. Inizia così la ricerca della bellezza, una ricerca che può diventare l’ossessione di tutta una vita. Ma a volte basta poco, una scelta affrettata, per finire nel beauty center sbagliato e trasformare il sogno della bellezza nell’incubo dell’anoressia. Ed è così che la sua bambina, giorno dopo giorno, arriva a non avere più la forza di alzarsi dal letto della sua cameretta. Sua figlia rischia di morire e lui non sa come salvarla.
Tutto cambia solo quando Mario comprende che si tratta di anoressia indotta, causata da qualcuno che vive nel mondo sfrenato della bellezza. Ma sono anni che vive rintanato nel suo mondo di uomo brutto.
Eppure sa che, per salvare la sua bambina, dovrà trovare il coraggio di scendere nelle pieghe più insidiose del mondo della cosmesi, dove si nascondono perversi ipnotisti e spietati assassini”.

Pino Perriello, classe 1962, vive e lavora in provincia di Roma. Scrittore, editor coach e giornalista, ha pubblicato una ventina di titoli fra romanzi, racconti e saggi. In qualità di giornalista ha lavorato per riviste specializzate, emittenti radiofoniche e quotidiani nazionali. Come autore di narrativa è stato premiato nel 1987 in uno dei più importanti concorsi a risonanza nazionale: il “Premio letterario Inedito-L’Espresso” che aveva in giuria Leonardo Sciascia, Alberto Moravia, Ferdinando Adornato e altri grandi autori italiani. Nel 2008 è stato inserito nella cinquina dei vincitori del concorso letterario di Edizioni Centocinquantalibri. E nel 2009 è stato inserito tra i finalisti del concorso 8×8 di Fandango Libri e Minimun Fax. Dal 2010 ha viaggiato a lungo in Asia svolgendo anche incarichi “delicati” per il consolato italiano in India. Per un decennio si è dedicato alla saggistica pubblicando Il genio inconscio, Il talento del nemico, Meditazione Integrale, Risveglia i tuoi talenti, Guarirai se cambierai, Psicomorfosi e Lo yoga delle emozioni.
Nel 2021 è tornato alla narrativa pubblicando il thriller psicologico Tre omicidi a carnevale.
La droga delle vergini è il suo secondo romanzo thriller.

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno

Presentazione del libro “Dentro L’Incubo” di Mauro Nardini

Mercoledì 22 alle ore 18:30 ci sarà la presentazione del libro “Dentro L’Incubo” di Mauro Nardini, Arduino Sacco Editore. Con la Partecipazione del Dott. Giulio Caporaso Presidente dell’Associazione Italiana per la Cultura e direttore di varie riviste culturali.

Mauro Nardini nel suo primo libro ripercorre la vicenda di Nando Nardini suo fratello, che nel 2007 viene coinvolto in un clamoroso errore giudiziario in Thailandia, con un’accusa di concorso in omicidio che lo ha visto coinvolto con la sua ex moglie. Un’importante testimonianza sull’accaduto, per comprendere senza leggerezza cosa significhi incappare in problemi in paese estero, tra difficoltà con la lingua, speculazioni e indagini sommarie ha vissuto il calvario del carcere che in Thailandia offre ai detenuti condizioni durissime.

“Questo libro per certi versi può essere considerato il diario del viaggio di un uomo che nel mezzo di una sua crisi familiare, parte per una terra lontana sia geograficamente che culturalmente allo scopo di rendere libero il fratello vittima di un clamoroso errore giudiziario, qui si scontra con le enormi difficoltà dovute alla non conoscenza delle leggi e degli usi e costumi del posto, l’approccio con individui disonesti che cercano di approfittare della situazione per trarne profitto, ma anche con persone sconosciute che sinceramente si adoperano per aiutarlo. Non ultimo, ma anzi fondamentale in questo paese ha trovato la compagna per una nuova vita”.

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno

Presentazione libro “Delitti Negati nei Sacri Sotterranei” di Daniela Alibrandi

Sabato 18 giugno alle ore 18:30 avremo l’onore di ospitare nuovamente nel nostro Caffè & Libreria, la scrittrice Daniela Alibrandi per la presentazione del libro “Delitti Negati nei Sacri SotterraneiIanieri Edizioni, terzo romanzo della fortunata e pluripremiata trilogia di libri giallo/noir, inserita nella collana editoriale “Notturni”, iniziata con la pubblicazione di “Delitti Fuori Orario” e proseguita con l’uscita di “Delitti Postdatati”. Interverranno Barbara Pignataro, Maria Rosaria Milana e Altiero Staffa.

Nel 2020 infatti avevamo avuto il piacere di ospitare Daniela Alibrandi nel nostro locale, per la presentazione del libro “Delitti Fuori Orario” della Ianieri Edizioni.

“Siamo a Borgo Pio, nel rione romano che costeggia le Mura Vaticane, in un freddo inverno degli anni Ottanta. Mentre fervono i preparativi per il Natale, con i turisti che affollano le strade e il profumo di caldarroste fumanti, il vecchio Rinaldo inizia la giornata come sempre, nella sua bottega di oggetti e abiti sacri. In quelle stesse ore, il commissario Rosco saluta la sua squadra, prima dell’imminente trasferimento presso il commissariato di un comune reatino, la punizione per aver commesso un errore durante la sua ultima indagine. Un esilio forzato che si rivelerà per lui l’occasione per indagare su un delitto commesso trent’anni prima. Le due situazioni, apparentemente scollegate, si intrecceranno con il verificarsi di incredibili eventi e inspiegabili delitti, mentre un’inquietante voce fuori campo accompagna l’intero svolgersi della narrazione. Con uno stile chiaro e un linguaggio pervaso di fede e sacralità, Daniela Alibrandi ci offre un giallo ricco di colpi di scena, dove impera l’eterna lotta tra il Bene e il Male. Chi sferrerà il colpo finale?”

Daniela Alibrandi ha creato diverse opere con le quali ha avuto l’onore di vincere significativi riconoscimenti e premi letterari. Nasce a Roma, ed ha vissuto un periodo  della sua adolescenza negli Stati Uniti d’America, studiando alla St. Francis School di Manchester, New Hampshire. Tornata in Italia prosegue gli studi classici presso il liceo classico Socrate di Roma e l’Università La Sapienza. Nella vita professionale ha vissuto esperienze in contesti diversi, che hanno arricchito il suo bagaglio personale. Durante il suo impegno presso gli Scambi Culturali del MIUR, si è occupata di Relazioni Internazionali, nell’ambito dell’Unione Europea e del Consiglio d’Europa, curando anche l’edizione italiana di alcuni testi ufficiali. Ha fatto parte del team che ha realizzato il “Peace Program” con lo stato di New York. Ha rivestito inoltre il ruolo di Dirigente Amministrativo nel settore scolastico.

Ha scelto di dedicarsi alla scrittura con successo pubblicando numerosi libri tra i quali: Delitti Fuori Orario e Delitti Postdatati della Ianieri Edizioni; Viaggio a Vienna della Morellini Editore, Una Morte Sola Non Basta della Del Vecchio Editore, Nessun Segno Sulla Neve e I Misteri del Vaso Etrusco della Edizioni Universo, ed ancora Quelle Strane Ragazze, Un Ombra sul Fiume Merrimack, Quella Improvvisa Notte a Venezia, Il Bimbo di Rachele, L’ispettore Supplì e altre Fantastiche Storie, Il Vaso di Bemberly, I doni della mente antologia di racconti brevi, poesie e pensieri, fiabe per bimbi di oggi.

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: ingresso gratuito.
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno

Eventi letterari del mese di giugno 2022

Dopo l’interessante presentazione del libro “La notte delle cinque lune. Il processo al Conte Everso dell’Anguillara Estinzione dell’antica stirpe” di Biagio Minnucci e Graziarosa Villani, Gangemi Editore, che ha aperto una serie di eventi previsti per il mese di giugno, vi illustriamo le date delle prossime presentazioni:

mercoledi 15 alle ore 18:30 Federico Schio presenterà il suo libro “Sottosopra. La mia Via degli DeiPanda Edizioni

sabato 18 alle ore 18:30 Daniela Alibrandi presenterà “Delitti negati nei sacri sotterraneiIanieri Edizioni

mercoledi 22 alle ore 18:30 Mauro Nardini presenterà “Dentro L’incuboArduino Sacco Editore

mercoledi 29 alle ore 18:30 Pino Perriello presenterà “La droga delle Vergini

Presentazione Libro “Sottosopra La mia Via degli Dei” di Federico Schio

Mercoledi 15 giugno alle ore 18:30 Vi aspettiamo per la presentazione del libro “Sottosopra – La mia Via degli Dei” di Federico Schio, Panda Edizioni. Interverranno oltre l’autore, Riccardo Dionisi e Loredana Ricci.

Un periodo un po’ difficile, la voglia di evadere e quattro compagni di cammino: questi gli ingredienti del libro un po’ diario, un po’ guida di Federico Schio, che ci racconta le disavventure e i suggerimenti di chi, come lui, affronta il cammino che da Bologna va a Firenze attraverso gli appennini. Un percorso che cementerà amicizie, approfondirà diverse riflessioni personali e rivelerà un insospettabile legame umano con chi, lungo la strada, non solo accoglie i viandanti, ma li fa sentire davvero amati.
Un libro che è anche, e sopratutto, testimonianza, ricco di foto, scorci panoramici e punti di interesse di questa Via che gli appassionati italiani di trekking stanno valorizzando e percorrendo sempre di più, anno dopo anno.

Federico Schio, classe 1966, di nascita romano, intorno ai 30 anni, stanco della confusione della metropoli, si trasferisce a Cerveteri, poco più a Nord, in un territorio diviso fra mare e collina, dove vive tuttora.
È alla sua prima esperienza editoriale anche se, nel cassetto, ci sono tanti brevi scritti, poesie, canzoni che ancora non hanno mai visto la luce. Per la verità qualche canzone è stata cantata ma fa parte di un antico passato.
Consulente informatico per grandi aziende di telecomunicazioni e banche nazionali, nei fine settimana, per fuggire dalle infinite liste di codici binari dei programmi, cammina. Spesso in solitaria, talvolta in gruppo, esplora il territorio dove vive, scopre nuovi sentieri, accompagna amici e si perde nella natura.
Scanzonato, ironico, pungente ma concreto, ha capito troppo tardi che cercare di mantenere il controllo su tutto e tutti non è d’aiuto alla serenità. Di fronte ad un problema, per trovare una soluzione, infila le sue scarpe da trekking e comincia a camminare.

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: ingresso gratuito.
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno

Presentazione Libro “La Notte delle Cinque Lune, processo al Conte Everso dell’Anguillara estinzione dell’antica stirpe” di Graziarosa Villani e Biagio Minnucci

Il 4 settembre 1464 moriva nel suo palazzo di Cerveteri il Conte Everso dell’Anguillara. Nell’anno successivo, mettendo in campo uno dei più grandi eserciti in una guerra lampo nei confronti dei figli Deifobo e Francesco, il Papato si impossessava di tutti i suoi vasti possedimenti. Il potere temporale della chiesa si consolidava ai danni di una stirpe di antica origine e la figura di Everso, che già aveva servito il Papato da capitano di ventura, fu fatto oggetto di una dura ma non esplicita damnatio memoriae.
Con il libro “La Notte delle Cinque Lune, processo al Conte Everso dell’Anguillara estinzione dell’antica stirpe” edito da Gangemi Editore International i due autori Graziarosa Villani (direttore responsabile de L’Ortica del Venerdì Settimanale) e Biagio Minnucci ne ricordano le vicende. Un romanzo storico che apre una finestra su un periodo storico poco indagato, quello di un cruento Quattrocento nel corso del quale nobili e papi si muovono secondo precise scelte di potere.
Il libro, edito nell’ambito del Progetto del Millenario del Comune di Anguillara a cura
dell‘Associazione Culturale Sabate di Anguillara e che si avvale del patrocinio della Presidenza del Consiglio regionale del Lazio, verrà presentato sabato 4 giugno 2022 alle 18.30 a Cerveteri presso il Caffè & Libreria “Il Rifugio degli Elfi” in Piazza Risorgimento 12 in un incontro a partecipazione gratuita.
A parlarne ci saranno, oltre agli autori, Federica Battafarano, assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri e Carlo Maria D’Orazi, presidente del Centro Studi Storici ed Archeologici con sede a Capranica. Introduce Barbara Ghelarducci del Caffè & Libreria “Il Rifugio degli Elfi” Tra i possedimenti della nobile famiglia degli Anguillara anche Santa Severa al quale il Conte Everso dell’Anguillara nel corso della sua vita si mostrò molto devoto.
“Leggere è una ricchezza per la persona e per la comunità – sottolinea l’assessora Federica
Battafarano – è una porta che ci apre alla conoscenza, alla bellezza e ad una maggiore
consapevolezza delle nostre radici. È da apprezzare la notevole bravura degli autori, che si sono cimentati nella complessa narrazione del romanzo storico che richiede da un lato capacità di scrittura e di racconto e dall’altro rigore scientifico. Sarà un pomeriggio culturale – conclude l’assessora Battafarano – all’insegna della lettura e del confronto”.

Davide Lupidi “Venti Chilometri di Azzurro” Tuga Edizioni

Sabato 21 maggio alle ore 18:30 avremo il piacere di ospitare Davide Lupidi , che insieme all’autore Mauro Negretti ci parlerà del suo libro “Venti chilometri di azzurro“.
Parteciperanno alla presentazione anche Gianluca Galletti della casa editrice “Tuga Edizioni” e Federica Battafarano Assessore alle Politiche Culturali e Sportive.
L’evento è in collaborazione con la Unicoop TirrenoSezione soci Etruria Cerveteri.

Venti chilometri di azzurro” L’inferno degli Inferni, così l’hanno sempre chiamato i suoi guardiani. Una torre solitaria assediata dall’Atlantico e in balia delle tempeste da più di un secolo. Ar-Men è il faro d’alto mare più temuto e isolato della Bretagna, ed è per questo che Jean l’ha scelto: un luogo lontano abbastanza per mitigare ricordi e dolore. Ma possono la solitudine del mare e le prove estreme della natura sconfiggere il vuoto dell’anima? È davvero possibile uscire da un inferno affrontandone un altro? Jean dovrà scoprirlo in fretta. Dovrà capire e accettare senza riserve le proprie scelte, comprendere sé stesso in un viaggio alla ricerca della propria identità, della speranza perduta e di una pace ancora sconosciuta.

Davide Lupidi è nato a Grosseto ed è laureato in Scienze delle Comunicazioni. Studia la lingua portoghese dal 1999 e ha conseguito il massimo livello di certificazione del CEFR (Common European Framework of Reference for Languages) presso il centro di valutazione per stranieri dell’Università di Lisbona. Viaggia in Sudamerica da oltre quindici anni. È stato traduttore per una rivista bilingue di Rio de Janeiro e ha collaborato per l’insegnamento della lingua italiana con un ente filantropico brasiliano. In ambito sportivo, insegna in vari stati del Brasile, occupandosi di attività legate alla Scherma. Venti chilometri di azzurro è il suo primo libro, pensato e scritto originariamente in lingua portoghese e di cui sono stati già acquisiti i diritti in Brasile.

Per info: 069943140
Modalità di partecipazione: ingresso gratuito. L’evento si svolgerà all’esterno del locale. In caso di maltempo si svolgerà all’interno.