Tag: evento

Presentazione del libro “Diario di Borgo” di Andrea Menghini

 

Mercoledi 10 agosto alle ore 21:30 ci sarà la presentazione del libro “Diario di Borgo” di Andrea Menghini, Davide Ghaleb Editore. Interverrà l’attore Francesco Imundi. Il ricavato verrà devoluto alla “Lega del Filo d’Oro“.

Questo diario si divide in due parti. Una raccolta di poesie che si sono trasformate nel corso del tempo in versi liberi da una vera e propria metrica ma con la rima a far da guida alle strofe. Nella prima parte “romana”, è il dialetto romanesco, a volte moderato, a urlare forte nei confronti di una Roma odierna, difficile, incomprensibile, controversa, millenaria ma indefinitamente bella.
Una Roma dalla quale tanto più te ne allontani, tanto più con forza centripeta ne sei attirato nei vortici e nei vicoli segreti. Questo sistema di irraggiamento da e verso la città eterna ha dato inizio a questo peregrinare di parole.
Da qui nasce la seconda parte del libro che mi piace definire “italica” che ripercorre emozioni e stati d’animo in giro per l’Italia e a ben guardare in giro per un’Italia antica, arroccata nei borghi.
Un diario di bordo che si estende a tutto lo “Stivale” e per ovvie ragioni storiche, si trasforma in un “diario di borgo”, ad arricchire il libro, le illustrazioni di Elena Argentieri.

Andrea Menghini nasce a Roma, classe 1970. Di origini viterbesi vive e lavora nella capitale. Regista televisivo con la passione per la rima.

Per info 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.
Gli Eventi si svolgeranno all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verranno svolti all’interno.

 

 

 

Presentazione del libro “Bellezza e Terrore” di Giacomo Di Costanza

Sabato alle ore 19:00 ci sarà la presentazione del libro “Bellezza e Terrore” di Giacomo Di Costanza della PAV Edizioni, dialogherà con l’autore la professoressa Alberta Iacobini.

L’autore rielabora in una chiave non autobiografica il suo vissuto, cercando di superare la morte del padre che ha perso la sua battaglia con il Covid-19. “Con questo scritto, che rielabora in una chiave non autobiografica molto del mio vissuto, vorrei aiutare chi soffre. Come? Instillando nel lettore il dubbio, facendogli cadere il pavimento da sotto i piedi, mettendolo con le spalle al muro. Perché solo quando perdiamo tutto possiamo vivere pienamente. Accettando la vita nella sua complessa e multiforme diversità, Bellezza e Terrore“.

“Sai chi sei? Non chi diventi sul posto di lavoro, fra gli amici, in palestra o in famiglia. Ma chi sei quando a guardarti è soltanto la tua immagine riflessa nello specchio. Partendo da questo semplice quesito, antico come l’umanità stessa, il protagonista di questo romanzo inizia il proprio viaggio interiore alla ricerca di sè. Nel corso delle peregrinazioni che lo attendono, fra rivelazioni luminose e albe che tolgono il fiato, dovrà fare i conti con tutte le paure, i dubbi e le incertezze che per lunghi anni ha volutamente ignorato.
Dovrà fare i conti con i propri demoni. E tu, ci riuscirai?”

Giacomo Di Costanza vive a Tarquinia, dopo aver concluso il suo percorso universitario laureandosi in Editoria e Scrittura, ha scritto per varie testate giornalistiche cartacee e on line. Si è specializzato ulteriormente in Digital marketing e ha lavorato come copywriter per un’agenzia di comunicazione romana. Attualmente si occupa di scrittura creativa e di SEO copywriting.

Per info: 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno

Presentazione del libro “Il Circo dei Folli” di Francesco di Giulio

Mercoledi 13 luglio alle ore 19:00 ci sarà la presentazione del libro “Il Circo dei FolliScatole Parlanti Editore, di Francesco Di Giulio che interverrà insieme alla giornalista Barbara Pignataro.

Il testo parla in maniera avvincente della continua lotta tra l’apprezzare ciò che si ha e sognare ciò che si vorrebbe: una rincorsa infinita e sfiancante della felicità, vista attraverso gli occhi e le esperienze del protagonista.

“Siamo tutti soli. In ogni momento. Ma lo siamo ancora di più quando, davanti uno specchio, fissiamo l’immagine del nostro volto con una pistola puntata alla tempia”. Vasco Proietti è un ragazzo di Roma, speaker radiofonico e aspirante scrittore. Il suo atteggiamento spavaldo lo costringe a intraprendere un viaggio dalla propria città natale fino ad Amsterdam. Divenuto uno scrittore conosciuto, all’apice della fama, i suoi demoni si scatenano a tal punto da condurlo a odiare quel mondo tanto ambito. Un successo e una nuova misura esistenziale che Vasco, vittima del suo lato autodistruttivo, proverà a gestire scontrandosi con le sue paure. “Quando ero più giovane e squattrinato sapevo che il mio futuro sarebbe stato migliore e ora che quel futuro è giunto, rimpiango quel grigiore del passato. L’ennesima lotta tra ciò che si sogna e ciò che si possiede. Tra ciò che si possiede e ciò che si sogna. In questo ciclo senza fine, la felicità rimane sempre un passo avanti a noi”.

Francesco Di Giulio dopo aver vissuto tra Roma e Amsterdam, si è stabilito a Bracciano. La sua più grande passione è la scrittura e la voglia di scrivere e di esprimere se stesso è nata nel momento in cui ha iniziato a viaggiare. Ha esordito con il thriller medievale La libertà del pettirosso (Lettere Animate, 2017). In seguito ha pubblicato un romanzo distopico diviso in due volumi: L’anello di HellCityRinascita e L’anello di HellCityL’evasione (Castelvecchi, 2019), e Tutta colpa di un uomo brizzolato (Scatole Parlanti, 2020).

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno.

Presentazione del libro “Dentro L’Incubo” di Mauro Nardini

Mercoledì 22 alle ore 18:30 ci sarà la presentazione del libro “Dentro L’Incubo” di Mauro Nardini, Arduino Sacco Editore. Con la Partecipazione del Dott. Giulio Caporaso Presidente dell’Associazione Italiana per la Cultura e direttore di varie riviste culturali.

Mauro Nardini nel suo primo libro ripercorre la vicenda di Nando Nardini suo fratello, che nel 2007 viene coinvolto in un clamoroso errore giudiziario in Thailandia, con un’accusa di concorso in omicidio che lo ha visto coinvolto con la sua ex moglie. Un’importante testimonianza sull’accaduto, per comprendere senza leggerezza cosa significhi incappare in problemi in paese estero, tra difficoltà con la lingua, speculazioni e indagini sommarie ha vissuto il calvario del carcere che in Thailandia offre ai detenuti condizioni durissime.

“Questo libro per certi versi può essere considerato il diario del viaggio di un uomo che nel mezzo di una sua crisi familiare, parte per una terra lontana sia geograficamente che culturalmente allo scopo di rendere libero il fratello vittima di un clamoroso errore giudiziario, qui si scontra con le enormi difficoltà dovute alla non conoscenza delle leggi e degli usi e costumi del posto, l’approccio con individui disonesti che cercano di approfittare della situazione per trarne profitto, ma anche con persone sconosciute che sinceramente si adoperano per aiutarlo. Non ultimo, ma anzi fondamentale in questo paese ha trovato la compagna per una nuova vita”.

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno

Presentazione libro “Delitti Negati nei Sacri Sotterranei” di Daniela Alibrandi

Sabato 18 giugno alle ore 18:30 avremo l’onore di ospitare nuovamente nel nostro Caffè & Libreria, la scrittrice Daniela Alibrandi per la presentazione del libro “Delitti Negati nei Sacri SotterraneiIanieri Edizioni, terzo romanzo della fortunata e pluripremiata trilogia di libri giallo/noir, inserita nella collana editoriale “Notturni”, iniziata con la pubblicazione di “Delitti Fuori Orario” e proseguita con l’uscita di “Delitti Postdatati”. Interverranno Barbara Pignataro, Maria Rosaria Milana e Altiero Staffa.

Nel 2020 infatti avevamo avuto il piacere di ospitare Daniela Alibrandi nel nostro locale, per la presentazione del libro “Delitti Fuori Orario” della Ianieri Edizioni.

“Siamo a Borgo Pio, nel rione romano che costeggia le Mura Vaticane, in un freddo inverno degli anni Ottanta. Mentre fervono i preparativi per il Natale, con i turisti che affollano le strade e il profumo di caldarroste fumanti, il vecchio Rinaldo inizia la giornata come sempre, nella sua bottega di oggetti e abiti sacri. In quelle stesse ore, il commissario Rosco saluta la sua squadra, prima dell’imminente trasferimento presso il commissariato di un comune reatino, la punizione per aver commesso un errore durante la sua ultima indagine. Un esilio forzato che si rivelerà per lui l’occasione per indagare su un delitto commesso trent’anni prima. Le due situazioni, apparentemente scollegate, si intrecceranno con il verificarsi di incredibili eventi e inspiegabili delitti, mentre un’inquietante voce fuori campo accompagna l’intero svolgersi della narrazione. Con uno stile chiaro e un linguaggio pervaso di fede e sacralità, Daniela Alibrandi ci offre un giallo ricco di colpi di scena, dove impera l’eterna lotta tra il Bene e il Male. Chi sferrerà il colpo finale?”

Daniela Alibrandi ha creato diverse opere con le quali ha avuto l’onore di vincere significativi riconoscimenti e premi letterari. Nasce a Roma, ed ha vissuto un periodo  della sua adolescenza negli Stati Uniti d’America, studiando alla St. Francis School di Manchester, New Hampshire. Tornata in Italia prosegue gli studi classici presso il liceo classico Socrate di Roma e l’Università La Sapienza. Nella vita professionale ha vissuto esperienze in contesti diversi, che hanno arricchito il suo bagaglio personale. Durante il suo impegno presso gli Scambi Culturali del MIUR, si è occupata di Relazioni Internazionali, nell’ambito dell’Unione Europea e del Consiglio d’Europa, curando anche l’edizione italiana di alcuni testi ufficiali. Ha fatto parte del team che ha realizzato il “Peace Program” con lo stato di New York. Ha rivestito inoltre il ruolo di Dirigente Amministrativo nel settore scolastico.

Ha scelto di dedicarsi alla scrittura con successo pubblicando numerosi libri tra i quali: Delitti Fuori Orario e Delitti Postdatati della Ianieri Edizioni; Viaggio a Vienna della Morellini Editore, Una Morte Sola Non Basta della Del Vecchio Editore, Nessun Segno Sulla Neve e I Misteri del Vaso Etrusco della Edizioni Universo, ed ancora Quelle Strane Ragazze, Un Ombra sul Fiume Merrimack, Quella Improvvisa Notte a Venezia, Il Bimbo di Rachele, L’ispettore Supplì e altre Fantastiche Storie, Il Vaso di Bemberly, I doni della mente antologia di racconti brevi, poesie e pensieri, fiabe per bimbi di oggi.

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: ingresso gratuito.
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno

Presentazione Libro “Sottosopra La mia Via degli Dei” di Federico Schio

Mercoledi 15 giugno alle ore 18:30 Vi aspettiamo per la presentazione del libro “Sottosopra – La mia Via degli Dei” di Federico Schio, Panda Edizioni. Interverranno oltre l’autore, Riccardo Dionisi e Loredana Ricci.

Un periodo un po’ difficile, la voglia di evadere e quattro compagni di cammino: questi gli ingredienti del libro un po’ diario, un po’ guida di Federico Schio, che ci racconta le disavventure e i suggerimenti di chi, come lui, affronta il cammino che da Bologna va a Firenze attraverso gli appennini. Un percorso che cementerà amicizie, approfondirà diverse riflessioni personali e rivelerà un insospettabile legame umano con chi, lungo la strada, non solo accoglie i viandanti, ma li fa sentire davvero amati.
Un libro che è anche, e sopratutto, testimonianza, ricco di foto, scorci panoramici e punti di interesse di questa Via che gli appassionati italiani di trekking stanno valorizzando e percorrendo sempre di più, anno dopo anno.

Federico Schio, classe 1966, di nascita romano, intorno ai 30 anni, stanco della confusione della metropoli, si trasferisce a Cerveteri, poco più a Nord, in un territorio diviso fra mare e collina, dove vive tuttora.
È alla sua prima esperienza editoriale anche se, nel cassetto, ci sono tanti brevi scritti, poesie, canzoni che ancora non hanno mai visto la luce. Per la verità qualche canzone è stata cantata ma fa parte di un antico passato.
Consulente informatico per grandi aziende di telecomunicazioni e banche nazionali, nei fine settimana, per fuggire dalle infinite liste di codici binari dei programmi, cammina. Spesso in solitaria, talvolta in gruppo, esplora il territorio dove vive, scopre nuovi sentieri, accompagna amici e si perde nella natura.
Scanzonato, ironico, pungente ma concreto, ha capito troppo tardi che cercare di mantenere il controllo su tutto e tutti non è d’aiuto alla serenità. Di fronte ad un problema, per trovare una soluzione, infila le sue scarpe da trekking e comincia a camminare.

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: ingresso gratuito.
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno

Mauro Valentini presenta “Lo chiamavo Tyson” e “Cesare – come quando fuori piove”

Sabato 14 maggio alle ore 18:30 avremo di nuovo il piacere di ospitare nel nostro locale lo scrittore Mauro Valentini , che insieme alla conduttrice radiofonica Roberta Calce ci parlerà dei suoi due romanzi noir “Lo chiamavo Tyson” e “Cesare – come quando fuori piove“.

Tyson” è un uomo come tanti che, superati i 50 anni, riceve dalla vita un’ultima occasione per trovare una dignità, un posto decoroso nella società che lo ha sempre rifiutato, relegandolo ai suoi margini. Questo romanzo dalle tinte così forti io l’ho dedicato a quelli come Tyson, gli sradicati, i gli esiliati dei quartieri ghetto della Capitale. Ci sono tanti Tyson nelle periferie di Roma e molti avrebbero potuto avere un destino migliore, ma non ce l’hanno fatta: sono stati travolti. Altri invece cercheranno forse ancora un’ultima volta di cambiare, anche a costo di usare la violenza. Insomma, proprio ad ogni costo».

Cesare” vive anni in una sorta di isolamento volontario. Ha un buco dentro a cui non sa dare una spiegazione. E allora inizia a cercare il motivo di questo suo malessere ripercorrendo i momenti più importanti della sua vita. Gli amori perduti, un figlio che non lo vuole come padre e un brutto infortunio che ha spezzato i suoi sogni di promessa del calcio. Ma in questo percorso di riflessione rabbiosa troverà presto qualcuno contro cui riversare le colpe del suo fallimento. E deciderà di vendicarsi, mettendo in moto un piano violento e salvifico, che scatenerà una serie di azioni e reazioni che lascerà il lettore letteralmente senza fiato.

Per info: 069943140

Modalità di partecipazione: ingresso gratuito, l’evento si svolgerà all’esterno del locale. In caso di maltempo si svolgerà all’interno.

Salvatore Uroni a Coccole e Cultura a cura di Ortica Social

In occasione della registrazione della puntata “Coccole e Cultura” a cura di Ortica social di domani, giovedì 5 maggio alle ore 18:30 Salvatore Uroni sarà presente nel nostro Caffè e Libreria.

Residente a Cerveteri nel 2004 ha pubblicato la sua opera prima, un saggio sulle cause della crisi di coppia dal titolo: “L’Amore, un cammino smarrito”- edito da Sovera di Roma. Nel 2010 pubblica la raccolta di poesie “Oltre…”, illustrata dal pittore Carlo Grechi. Un percorso esistenziale che conduce alla scoperta dell’Amore quale condizione ineludibile per afferrare il senso e la bellezza della vita.

Nel 2014 pubblica, con la Casa Editrice Aletti di Guidonia Montecelio, il primo episodio della trilogia delle avventure di Gioacchino dal titolo: “Gioacchino, la statuetta e l’albero fatato”. Nel 2017 viene pubblicato il secondo episodio della saga dal titolo “La ninfa contesa. Gioacchino e la ragazza del lago” della Drakon edizioni di Spoltore. Nel 2020 viene pubblicato il terzo episodio della saga dal titolo “Armageddon. Gioacchino e la setta del Sole NeroAurora Boreale Edizioni.

Sempre nel 2020 viene pubblicato il libro di poesie “Oasi nel deserto” edizioni Cofine, un viaggio nella vita, nel mondo, nella storia e all’interno di se stessi. Viaggio che svela la vita in ogni granello di sabbia: “Sono sabbia anch’io, volo nelle oasi perdute dell’anima / incanta l’armonia della vita / nel suo scorrere, nel suo divenire”. Viaggio che si conclude con una certezza: “Afferra il Vero e fallo diventare sogno”.

I suoi interessi culturali spaziano dalla poesia, alla narrativa, alla saggistica, con particolare riferimento alle problematiche sociali. A Cerveteri ha frequentato il laboratorio teatrale amatoriale “Schegge in scena“. Forte di questa esperienza ha sceneggiato le opere teatrali dal titolo: “Ca ballala di Carini“; “Sogno o son desto“-, “Didone”-, “Vedi alla voce amore” e due commedie brillanti dal titolo: “Trine” e “Sletti un cannolo a cena“.

L’autore si tratterrà con coloro che hanno piacere di conoscerlo personalmente.
Per info contattare lo 069943140