Tag: letture

Presentazione libri PensieriXversi e Passo Passo di Paolo Procaccini

Sabato 29 alle ore 18:00 ci sarà la presentazione dei libri “Passo Passo” e “PensieriXversiaforismi e varie inutilità” di Paolo Procacini, saranno presenti come relatori il Gino Ciogli, Crescenzo Paliotta con letture a cura dell’autrice Anna Bonetti.

PensieriXversi, aforismi e varie inutilità: Il pregio di questo libro è di aver messo nel conto i problemi sopra evocati. E di aver cercato di risolverli con equilibrio e umiltà… La poesia di Procaccini trova la sua cifra espressiva in quello che definirei un dialetto medio… ricco di una nostalgia del popolare ma fiso agli alti modelli letterali. Far poesia con strumenti così complessi e così compromessi è il rischio che Procaccini ha voluto correre. E i risultati gli danno ragione. (Luigi de Nardis).
Milella Editore.

Passo passo: Le riflessioni emergono con parole mai banali, rimuginate a lungo, e gli esempi, che sono fotografie di vita quotidiana romana e umana, si imprimono nitidi, mentre si leggono e nel con-tempo si ascoltano, Procaccini riesce in questo, le sonorità dolci e aspre che ci restituiscono il sapore dell’esistenza, nelle forme classiche del sonetto o più moderne, addirittura sperimentali quando il metro, gli accenti, la lingua si fondono per lasciare l’impronta di un’esperienza vissuta che passa dalla sua meditazione alla nostra piena condivisione, attraverso la concretezza, espressa con una prevalenza di sostantivi e verbi, che raggiunge il suo massimo nelle forme brevi o nelle pregnanti sinestesie.
Editore Totem.

Paolo Procaccini, romano del rione Prati, si occupa da sempre di letteratura, con una spiccata preferenza, sarebbe meglio dire “faziosa”, per quella romanesca e dialettale in genere (è attualmente segretario generale dell’Associazione Nazionale Poeti e Scrittori Dialettali). Come poeta è un legittimo erede di una generazione di grandi. In quasi quarant’anni ha avuto modo di conoscere i maggiori esponenti della poesia romanesca del secondo novecento: Mauro Marè, Mario dell’Arco, Giorgio Roberti, Risante, tanto per citarne solo alcuni. Ma Procaccini non è solo poeta. Ha scritto commedie, prose, ha recitato in teatro, ha svolto un ruolo di critico letterario, i suoi scritti sono sparsi in antologie, libelli, almanacchi e riviste specializzate. Moltissimi sono gli eventi culturali ispirati alla città eterna, alla sua storia ed alle sue tradizioni, che lo hanno visto protagonista, nelle vesti di organizzatore o come fine dicitore.

Tra le sue pubblicazioni:

Er Patto esatto” Proesie, commediole e racconti brevi in dialetto romanesco, a cura di L. Picconi, Edizioni Progetto Cultura

Ninetto” (Troppa bella p’esse moje). Commedia semiseria in (poco più di) due atti in collaborazione con Lamberto Picconi, Edizioni Progetto Cultura

Versacci e… versacciniEdizioni Progetto Cultura

Roma in 5 minuti” Commediole brillanti in  dialetto romano, Editrice Pagine

 

Per info 069943140
Modalità di Partecipazione: INGRESSO GRATUITO – Posti limitati

Presentazione “Modus Navigandi” di Mauro Pandimiglio

Sabato alle ore 18:00 ci sarà la presentazione del libro “Modus Navigandi – Una pedagogia del mare” di Mauro Pandimiglio, della Hoepli Editore. Evento in collaborazione con la Biblioteca Comunale Nilde Iotti .

Sarà presente l’autore, la docente Jole Stragapede con delle letture scelte e le bellissime musiche di Michael Supnick trombonista, trombettista, compositore, arrangiatore e scrittore statunitense naturalizzato italiano, uno dei principali artisti di New Orleans jazz.

“In mare le disabilità cessano di diventare un problema e si inseriscono a pieno titolo nelle differenze e nelle unicità di cui la natura è potente espressione. Questo libro rintraccia e rilancia gli elementi storici e filosofico-educativi di una pedagogia del mare, partendo da una sperimentazione di processi inclusivi messa in atto da oltre vent’anni in una scuola di vela residenziale tra le più importanti in Italia, in cui sono stati introdotti giovani disabili. I problemi educativi sono analizzati con l’aiuto di riferimenti accademici e di autori impegnati nei campi della psicologia, della pedagogia, delle neuroscienze e dell’antropologia. Nel percorso leggero ma puntuale del libro sono definiti i cardini di un modello di apprendimento, quello del navigare, che attraversa e trasforma quello formale e lineare della scuola per farsi circolarità di un linguaggio d’ascolto e di un apprendimento che nasca prima di tutto dentro ciascuno di noi”.

Mauro Pandimiglio, esperto velista, ha fondato l’Unione Italiana Vela Solidale, il circolo Mal di Mare e, nel 2001, Handy Cup, la prima competizione in Europa a cui è possibile partecipare solo avendo a bordo un disabile.

Per info 069943285
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno.

Il Sogno nel Cassetto

Finalmente sono felice di presentarvi  un altro mio sogno che stavo tenendo nel cassetto dal 2013.​

Dopo la realizzazione del Blog Modus Operandi Crime, nell’Aprile 2020 oggi abbiamo aperto a tutti la possibilità di avere la propria Libreria di fiducia.

Chi mi conosce sa quanto negli anni ho fatto per supportare la lettura.

Prima che il Covid prorompesse nelle vite di tutti noi, regalavamo come premio alla migliore squadra investigativa nelle nostre AperiScena con Delitto, un libro autografato direttamente dagli autori.

Roberta Bruzzone, Daniela Alibrandi e Luigi Omar Martinuzzi hanno collaborato con entusiasmo.

Il percorso è stato lungo ma come ogni progetto che si vuole portare avanti gli ostacoli fanno parte del gioco.

Molte volte, negli anni, mi sono ritrovata a riprendere questo sogno per poi riporlo di nuovo dando la precedenza ad altro. Non è il momento giusto, mi dicevo. Ma quando è il momento giusto per far materializzare un sogno?​  Ognuno di noi ha quel cassetto, ognuno di noi aspetta che arrivi il momento giusto, ma se poi il momento giusto non arriva mai?

Nel 2004 sono riuscita attraverso l’apertura del Rifugio degli Elfi a trasmettervi la mia passione per il Fantasy, poi sono riuscita attraverso i miei casi investigativi ed il mio Blog a trasmettervi la mia passione per il Crime, ora con l’apertura della Libreria voglio trasmettervi la mia passione per i libri.​

Dedicata a chi ama perdersi tra gli scaffali estasiato e con l’irrefrenabile impulso di non uscire dalla libreria senza averne comprato​ almeno uno.

Per chi come me ama tenere in mano un libro e farsi coccolare dal profumo della carta stampata e controllare quante pagine mancano alla fine, col timore di cosa accadrà.

Per chi come me ha una pila di libri sul comodino, vicino al letto, e gli parla. Spiegando loro perché quella sera ne è stato scelto uno invece di un altro.

Per chi, come me, si addormenta con il libro in mano o lo porta sempre con sé come Linus faceva con la sua coperta.

Cosa troverete tra gli scaffali?

Ovviamente il Fantasy, punto focale del Rifugio degli Elfi.

Il Crime, dai romanzi ai vari settori delle scienze forensi.​

Gli scrittori locali con straordinari romanzi o con libri specifici che raccontano e parlano di questa meravigliosa Cittadina di Cerveteri, che sicuramente incanteranno i lettori con i loro racconti frutto di studi e sacrifici.

Le novità sul mercato ed i primi in classifica dei più letti.​

Gli scrittori indipendenti fuori dalla grande distribuzione ma di grande spessore.

Libri per ragazzi e bambini, per stimolare la loro fantasia e saper cosa vuol dire far parte di tante storie.

Ne “La storia Infinita” si parla dell’importanza che ha la fantasia e che enorme vuoto si creerebbe se non fosse coltivata.

Quindi amici degli Elfi, era il momento giusto? Lo scopriremo insieme e ricordatevi “nessuno è mai solo con un libro in mano” (cit. Roberto Roversi).

Barbara