Tag: bar

Presentazione del libro “La Droga delle Vergini” di Pino Perriello

Mercoledi 29 alle ore 18:30 ci sarà la presentazione del libro “La droga delle Vergini” di Pino Perriello. Dialoga con l’autore la scrittrice e regista teatrale Fausta Maria Rigo.

“Mario è un uomo brutto, con una figlia adolescente che sembra un “sorcio” in sovrappeso. Inizia così la ricerca della bellezza, una ricerca che può diventare l’ossessione di tutta una vita. Ma a volte basta poco, una scelta affrettata, per finire nel beauty center sbagliato e trasformare il sogno della bellezza nell’incubo dell’anoressia. Ed è così che la sua bambina, giorno dopo giorno, arriva a non avere più la forza di alzarsi dal letto della sua cameretta. Sua figlia rischia di morire e lui non sa come salvarla.
Tutto cambia solo quando Mario comprende che si tratta di anoressia indotta, causata da qualcuno che vive nel mondo sfrenato della bellezza. Ma sono anni che vive rintanato nel suo mondo di uomo brutto.
Eppure sa che, per salvare la sua bambina, dovrà trovare il coraggio di scendere nelle pieghe più insidiose del mondo della cosmesi, dove si nascondono perversi ipnotisti e spietati assassini”.

Pino Perriello, classe 1962, vive e lavora in provincia di Roma. Scrittore, editor coach e giornalista, ha pubblicato una ventina di titoli fra romanzi, racconti e saggi. In qualità di giornalista ha lavorato per riviste specializzate, emittenti radiofoniche e quotidiani nazionali. Come autore di narrativa è stato premiato nel 1987 in uno dei più importanti concorsi a risonanza nazionale: il “Premio letterario Inedito-L’Espresso” che aveva in giuria Leonardo Sciascia, Alberto Moravia, Ferdinando Adornato e altri grandi autori italiani. Nel 2008 è stato inserito nella cinquina dei vincitori del concorso letterario di Edizioni Centocinquantalibri. E nel 2009 è stato inserito tra i finalisti del concorso 8×8 di Fandango Libri e Minimun Fax. Dal 2010 ha viaggiato a lungo in Asia svolgendo anche incarichi “delicati” per il consolato italiano in India. Per un decennio si è dedicato alla saggistica pubblicando Il genio inconscio, Il talento del nemico, Meditazione Integrale, Risveglia i tuoi talenti, Guarirai se cambierai, Psicomorfosi e Lo yoga delle emozioni.
Nel 2021 è tornato alla narrativa pubblicando il thriller psicologico Tre omicidi a carnevale.
La droga delle vergini è il suo secondo romanzo thriller.

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno

Presentazione del libro “Dentro L’Incubo” di Mauro Nardini

Mercoledì 22 alle ore 18:30 ci sarà la presentazione del libro “Dentro L’Incubo” di Mauro Nardini, Arduino Sacco Editore. Con la Partecipazione del Dott. Giulio Caporaso Presidente dell’Associazione Italiana per la Cultura e direttore di varie riviste culturali.

Mauro Nardini nel suo primo libro ripercorre la vicenda di Nando Nardini suo fratello, che nel 2007 viene coinvolto in un clamoroso errore giudiziario in Thailandia, con un’accusa di concorso in omicidio che lo ha visto coinvolto con la sua ex moglie. Un’importante testimonianza sull’accaduto, per comprendere senza leggerezza cosa significhi incappare in problemi in paese estero, tra difficoltà con la lingua, speculazioni e indagini sommarie ha vissuto il calvario del carcere che in Thailandia offre ai detenuti condizioni durissime.

“Questo libro per certi versi può essere considerato il diario del viaggio di un uomo che nel mezzo di una sua crisi familiare, parte per una terra lontana sia geograficamente che culturalmente allo scopo di rendere libero il fratello vittima di un clamoroso errore giudiziario, qui si scontra con le enormi difficoltà dovute alla non conoscenza delle leggi e degli usi e costumi del posto, l’approccio con individui disonesti che cercano di approfittare della situazione per trarne profitto, ma anche con persone sconosciute che sinceramente si adoperano per aiutarlo. Non ultimo, ma anzi fondamentale in questo paese ha trovato la compagna per una nuova vita”.

Per Info: Tel. 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO
L’evento si svolgerà all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verrà svolto all’interno

Le ossa raccontano – Dai casi giudiziari a Dante e Raffaellodella Dottoressa Chantal Milani

Vi segnaliamo un importante conferenza che si terrà domani alle ore 18:00 in Sala Ruspoli “Le ossa raccontano – Dai casi giudiziari a Dante e Raffaello” della Dottoressa Chantal Milani. Saremo presenti anche noi come libreria di riferimento.

La Dottoressa, antropologa e odontologa forense di fama internazionale, illustrerà:
Le ossa raccontano Dai casi giudiziari ai volti di Dante e Raffaello” spiegando come può essere possibile risalire al viso di una persona solamente avendo a disposizione la struttura cranica.
Un lavoro affascinante che fin troppo spesso viene confuso o unificato al lavoro del medico legale.
A differenza dell’antropologia, questa disciplina ha la necessità di avere a disposizione i tessuti molli dai quali poter estrapolare importanti informazioni come lo stato di insorgenza e risoluzione del rigor mortis, delle ipostasi, del grado di temperatura cadaverica e dell’analisi degli altri fenomeni cadaverici.
L’antropologia forense effettua le proprie indagini sui resti ossei e da questi è possibile identificare le ossa umane da quelle animali, alla razza di appartenenza, al sesso, all’età, alla causa del decesso, all’identificazione.
Le due figure di antropologo e medico legale, quindi, lavorano in sinergia.

Conosciamo Chantal Milani: Antropologa e Odontologa Forense, consulente per Procure e Tribunali, ha eseguito centinaia di autopsie e lavorato a numerosi casi giudiziari.
Con più di dieci anni di attività a livello nazionale e internazionale, nel 2016 entra a far parte della Riserva Selezionata dell’Arma dei Carabinieri, prestando servizio presso il R.I.S. di Roma.
Nel corso del servizio prende parte all’identificazione delle vittime (DVI) del terremoto che colpì il Centro Italia.
Membro del Tavolo Tecnico per le identificazioni dei Cadaveri Non Identificati organizzato dal Commissario Straordinario per le Persone Scomparse (Ministero dell’Interno).
Grazie ad affiancamenti in importanti centri Forensi internazionali, alla conoscenza delle banche dati e alla variegata esperienza nel settore, acquisisce un’ampia competenze sia in tema di analisi di laboratorio sia nelle attività di indagine per arrivare all’identificazione di cadaveri senza nome.
Sito Internet della Dottoressa Milani

Enigma Raffaello
Chantal Milani ha contribuito alla raccolta di studi racchiusi nel libro “Enigma Raffaello – Fortuna, rivalità, contrasti: il mistero della morte del Sanzio”.
Nel suo capitolo illustra come sia stato possibile attribuire il calco del teschio custodito al Pantheon di Roma all’artista Raffaello Sanzio. Sarà possibile acquistare il libro durante l’incontro.

Per chi avesse piacere di seguirmi anche attraverso il mio Blog personale dedicato alla Cronaca, Criminologia e Criminalistica vi lascio il link diretto:
Grazie
Barbara
Pagina FB e Blog

Anniversario del Caffè e Libreria!

Ed eccoci qui, era il 5 maggio del 2004 un giovedì uggioso come oggi.
Mi dovevo ancora affacciare ai 30 anni quando decisi Cerveteri per questa nuova avventura.
L’emozione di aprire al pubblico Il Rifugio degli Elfi, un locale sognato da tempo, un luogo per le colazioni ma anche un’immersione nel mondo fatato, per dare spazio a quella fantasia che rischia sempre di essere nascosta e sopraffatta dagli eventi della vita di tutti i giorni.

Negli anni mi avete dato fiducia e sono diventata per molti un punto di riferimento, con alcuni sono cresciuta insieme e molti hanno lasciato un segno indelebile nei miei ricordi.
Molti li ho visti nascere, altri crescere e diventare uomini e donne che a loro volta hanno creato meravigliose famiglie.

Oggi sono qui per ringraziare tutti voi, proprio voi, mi avete aperto le braccia ed accettato in questo Centro Storico ricco di persone speciali e sempre disposti a dare una mano. Avete accettato le mie stravaganze e le mie passioni e tante le avete fatte vostre.
Grazie di cuore perché senza di voi io non sarei potuta essere ancora qui oggi.

Salvatore Uroni a Coccole e Cultura a cura di Ortica Social

In occasione della registrazione della puntata “Coccole e Cultura” a cura di Ortica social di domani, giovedì 5 maggio alle ore 18:30 Salvatore Uroni sarà presente nel nostro Caffè e Libreria.

Residente a Cerveteri nel 2004 ha pubblicato la sua opera prima, un saggio sulle cause della crisi di coppia dal titolo: “L’Amore, un cammino smarrito”- edito da Sovera di Roma. Nel 2010 pubblica la raccolta di poesie “Oltre…”, illustrata dal pittore Carlo Grechi. Un percorso esistenziale che conduce alla scoperta dell’Amore quale condizione ineludibile per afferrare il senso e la bellezza della vita.

Nel 2014 pubblica, con la Casa Editrice Aletti di Guidonia Montecelio, il primo episodio della trilogia delle avventure di Gioacchino dal titolo: “Gioacchino, la statuetta e l’albero fatato”. Nel 2017 viene pubblicato il secondo episodio della saga dal titolo “La ninfa contesa. Gioacchino e la ragazza del lago” della Drakon edizioni di Spoltore. Nel 2020 viene pubblicato il terzo episodio della saga dal titolo “Armageddon. Gioacchino e la setta del Sole NeroAurora Boreale Edizioni.

Sempre nel 2020 viene pubblicato il libro di poesie “Oasi nel deserto” edizioni Cofine, un viaggio nella vita, nel mondo, nella storia e all’interno di se stessi. Viaggio che svela la vita in ogni granello di sabbia: “Sono sabbia anch’io, volo nelle oasi perdute dell’anima / incanta l’armonia della vita / nel suo scorrere, nel suo divenire”. Viaggio che si conclude con una certezza: “Afferra il Vero e fallo diventare sogno”.

I suoi interessi culturali spaziano dalla poesia, alla narrativa, alla saggistica, con particolare riferimento alle problematiche sociali. A Cerveteri ha frequentato il laboratorio teatrale amatoriale “Schegge in scena“. Forte di questa esperienza ha sceneggiato le opere teatrali dal titolo: “Ca ballala di Carini“; “Sogno o son desto“-, “Didone”-, “Vedi alla voce amore” e due commedie brillanti dal titolo: “Trine” e “Sletti un cannolo a cena“.

L’autore si tratterrà con coloro che hanno piacere di conoscerlo personalmente.
Per info contattare lo 069943140

Casa editrice indipendente Tuga Edizioni

Nei nostri scaffali sono disponibili molti titoli della casa editrice indipendente Tuga Edizioni, nata sul finire del 2012 a Bracciano, in provincia di Roma, la passione per il mondo lusofono (letteratura portoghese) rappresenta la sua linfa vitale, il naturale propellente per un’attività che l’ha condotta fin qui alla ricerca di grandi opere della letteratura portoghese ancora, inspiegabilmente, inedite in Italia. Nasce così la collana Torre de Belém, di cui nei nostri scaffali potrete trovare:

João Aguiar con “Inês de Portugal”

Eça de Queirós con “Egitto Appunti di Viaggio”

Itamar Vieira Junior con “Aratro Ritorto”

Così come la collana Torre do Tombo, che omaggia nel nome l’archivio centrale dello stato portoghese e si rivolge invece a tutta la saggistica di stampo lusofono. Disponibile:

Rui Tavares con “Il piccolo libro del grande terremoto – Lisbona 1755”

Armando Norte con “Giovanni XXI – Il papa portoghese”

E la Collana LusoMonografie, disponibili:

Jorge Carlos Fonseca con “L’inchiostro seduttore delle mie notti”

Isabella Cesarini con “Con la parola vengo al mondo – Bellezza e scrittura di Clarice Lispector”

La Collana Portuliana con:

“A Lisbona non è mai lunedi” di nove autori, nove racconti, nove giornate lisbonesi

Davide Mazzocco con “Novecento lusitano”

Marcello Sacco con ” Mille per una notte e altri racconti da Lisbona”

Ed inoltre il libro “Venti chilometri di azzurro” di Davide Lupidi che sarà presto presentato nel nostro Caffè & Libreria con la gentile partecipazione dell’autore e dell’editore Tuga Edizioni.

La Corsa e la scienza

Venerdi alle 18:30 ci sarà presso Il Rifugio degli Elfi il convegno “La Corsa e la scienza” ideato e organizzato da Loredana Ricci della G.S. Cerveteri Runner.

Un incontro dedicato alla conoscenza e all’importanza dell’attività motoria:
“Perché è importante fare sport? Quali benefici porta al nostro corpo fare una sana attività motoria? Lo sport quanto influisce sul benessere mentale di ognuno di noi?” A questa e a tante altre domande, risponderà il Dottor Fabrizio Giacometti.

“Un’iniziativa davvero originale quella promossa da Loredana Ricci insieme a Barbara del Rifugio degli Elfi – dichiara il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – un pomeriggio in un contesto piacevole in cui parlare di sport e di attività fisica con una figura di estrema competenza e preparazione come il Dottor Giacometti, che può vantare un’esperienza di livello internazionale. Ad affiancarlo, ci sarà appunto Loredana Ricci, sempre pronta a formare i propri allievi e ad incentivarli a vivere uno stile di vita sano e all’insegna del movimento e dello sport. Un evento più che mai importante in questo particolare contesto storico e sociale in cui siamo reduci da due anni di restrizioni e di impossibilità a vivere la quotidianità e i momenti di svago”.

L’evento è aperto a tutti, bambini e adulti, ma i posti sono limitati. Per maggiori informazioni o prenotazioni contattare il numero 3343837717

Incontro nel rispetto delle normative anticovid19, mascherina obbligatoria e greenpass base.

Usato Selezionato!

Come avrete già letto in altri post o storie, all’interno nel nostro “Caffè & Libreria” abbiamo voluto dare spazio anche ad una selezione molto accurata di libri usati, ma perchè si dovrebbe scegliere di acquistare un libro usato? Ovviamente ci rivolgiamo a chi ama i libri in tutte le sue forme, condizioni e che apprezza un libro già vissuto.

Intanto la cosa che ci piace pensare con più piacere è donare una “seconda possibilità” al libro, come se fosse una sua seconda vita passando nelle mani di altre persone e proseguire il suo viaggio, un libro anche se vecchio non dovrebbe mai essere buttato.

Sicuramente sarà anche banale ma spesso i libri usati costano decisamente meno dei nuovi, anche tra l’altro uscite recenti, consentendoci di leggere il libro che aspettavamo ad un prezzo inferiore.

Può capitare di venire a conoscenza di un titolo, andare in libreria fiduciosi e sentirsi dire che il titolo è fuori catalogo. Negli scaffali dell’usato si possono scovare delle vere e proprie miniere di libri introvabili, si può trascorrere del tempo affascinati dalle copertine colorate, dalle forme e, perchè no, dall’odore delle pagine di vecchie edizioni ricche di fascino.
Anche se alcune volte il libro è un po’ ingiallito, ci si chiede dove abbia passato la sua vita precedente. In cantina, in garage, in un salotto impolverato?

Ed infine: Acquistare un “Libro Usato” è anche una scelta ecologica, che rappresenta una posizione concreta per la tutela del pianeta.

Giornata Nazionale per Promozione della Lettura

Oggi, 24 marzo 2022 si celebra la giornata nazionale dedicata alla promozione della lettura, istituita nel 2009 serve per dare nuovo vigore alla lettura, le pubbliche amministrazioni in questa giornata si accordano con gli organismi che operano in questo settore per organizzare iniziative volte a promuovere la lettura in tutte le sue forme e sensibilizzare i cittadini, in particolar modo le nuove generazioni, sui temi ad essa legati.

Leggere aumenta il proprio bagaglio culturale, incentiva il buon uso del linguaggio, incrementa il proprio vocabolario, apre la mente ad orizzonti lontani. La lettura è sopratutto uno strumento essenziale per lo sviluppo delle abilità cognitive fin dalla più tenera età, l’evidenza scientifica dimostra che i primi anni di vita sono fondamentali per la salute e lo sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale del bambino, con effetti significativi per tutta la vita adulta.

“I libri sono gli amici più tranquilli e costanti, e gli insegnanti più pazienti”.

Charles W. Eliot