Home » cerveteri centro storico

Tag: cerveteri centro storico

Presentazione del libro “Il mistero di Villa Feoli” di Emilio Limone

Presentazione del libro "Il mistero di Villa Feoli" di Emilio Limone a Cerveteri (Roma)

Il 20 aprile alle ore 18:00 presso le Case Grifoni di Piazza Santa Maria ci sarà la presentazione del libro “Il mistero di Villa Feoli” di Emilio Limone, Ianieri Edizioni. Dialogherà con l’autore Annamaria Onelli redattrice della testata giornalistica “L’Agone” della Tuscia Romana.

Da segnalare la sua partecipazione alla trasmissione di RAI 1 “Mille e un libro. Scrittori in tv“, condotta da Gigi Marzullo e curata da Susanna Battistini.

Dopo aver visto sfumare all’ultimo secondo una gioia calcistica che attendeva da molti anni, il maresciallo Ettore Festa smette i panni del tifoso e torna al comando della stazione dei carabinieri di Rofi Terme. A un passo dalla pensione, si ritrova alle prese con un delitto, il secondo di cui deve occuparsi in vita sua. In una sontuosa villa nobiliare, appartenuta a un conte decaduto, uno dei tre eredi viene trovato morto con un tagliacarte conficcato nel collo. Nessun indizio decisivo faciliterà una rapida risoluzione del caso. L’eco di strani riti compiuti proprio in quella dimora, scenario anche di un brutale omicidio ottocentesco, accompagnerà Festa alla scoperta di un passato che nasconde superstizioni e segreti. Il maresciallo cercherà di trovare spiegazioni razionali, ma rischierà di finire preda di suggestioni inquietanti. Finché, a sorpresa, la sua passione per il calcio s’intreccerà alle indagini.

Emilio Limone è giornalista pubblicista e maresciallo dei carabinieri. Ha intrapreso l’attività giornalistica a quindici anni, collaborando con quotidiani, televisioni, periodici, siti web, agenzie di media monitoring, riviste istituzionali e uffici stampa. Con Massimo Gramellini, Mario Tozzi e altri autori, è tra le firme dei prestigiosi prodotti editoriali 2023 e 2024 dell’Arma, presentati da Amadeus all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Organizza e partecipa a spettacoli ed eventi in qualità di showman, presentatore, moderatore e relatore. Ha pubblicato la raccolta di poesie “Le poche righe sopravvissute” (NeP Edizioni, 2014) e il saggio “Sfogliando una fiamma. Storia letteraria dei Carabinieri” (Ianieri Edizioni, 2021), alle spalle la vittoria di vari premi nell’ambito di concorsi letterari per la poesia e racconti brevi, “Il mistero di Villa Feoli” rappresenta per Emilio Limone l’esordio quale romanziere.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.

Presentazione del libro “Non chiedermi chi sono” di Claudia Bellocchi

Presentazione del libro "Non chiedermi chi sono" di Claudia Bellocchi

Venerdi 5 aprile alle ore 18:00 ci sarà la presentazione del libro “Non chiedermi chi sono” di Claudia Bellocchi, Robin Edizioni.

In occasione della presentazione sarà possibile vedere le illustrazioni originali dell’autrice contenute nel libro.

Un romanzo di formazione in un tempo in cui passato e presente sembrano coesistere e in un luogo dove abusi, violenze, restrizioni rischiano di trasformarsi in un inevitabile destino.
Riuscirà Frankie a sopravvivere e a trovare un posto nel mondo?
Al lettore la risposta da scoprire insieme alla protagonista, seguendola nel suo percorso di crescita, soffrendo, gioendo e… vivendo insieme a lei.

Claudia Bellocchi dopo la laurea in Economia e Commercio, inizia a svolgere, tra Roma e Buenos Aires, un’intensa attività di studio e di sperimentazione, che confluisce prevalentemente nelle sue opere di pittrice e scrittrice. Dalla pittura l’artista spazia nell’immagine con video e installazioni fino ad arrivare all’esplorazione della parola scritta, che si fa azione nel linguaggio teatrale. Dopo aver collaborato con programmi radiofonici, riviste cartacee e on line, dopo aver scritto poesie, racconti brevi, e due corti teatrali selezionati al Festival Teatrale sulla Violenza di Genere a Buenos Aires. Non chiedermi chi sono è il suo primo romanzo.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.

Presentazione del libro “Una pioggia di piccole stelle” di Pierluigi Vito

 

Presentazione del libro "Una pioggia di piccole stelle" di Pierluigi Vito, Augh! Edizioni

Venerdi 15 marzo alle ore 17:30 ci sarà la presentazione del libro “Una pioggia di piccole stelle” di Pierluigi Vito, Augh! Edizioni.

Una pioggia di piccole stelle è una raccolta di dodici racconti che attingono a piene mani dalle sfaccettature della natura umana. Una donna affronta un viaggio per riavvicinarsi alla propria terra natia, l’Ucraina, devastata dalla guerra; un ladro ruba in casa d’altri un’inattesa occasione di redenzione; una squadra di calcio destinata a non vincere mai tira fuori l’orgoglio per reagire ai lazzi più beceri degli spettatori. E ancora, frammenti di telefonate ricompongono una storia che si conclude sulle macerie di Sarajevo; il mito del Pirata rivive nella panoramica delle sensazioni provate dal ciclista e da un tifoso; l’attentato alle Torri Gemelle raccontato da chi per ultimo esce prima del crollo. L’ingiustizia delle discriminazioni, la lotta per trovare un senso alla vita, l’indecifrabile meraviglia delle relazioni tra esseri umani segnano un filo comune tra queste piccole grandi storie.

Pierluigi Vito è nato a Viterbo nel 1974. Giornalista professionista, lavora dal 2003 a Tv2000 in forza al tg e alle rubriche culturali. Ha realizzato i documentari “Miserias Experiri“, “Un avvenire di libertà“, “Classe ’99“, “Un sorriso di pace” e “La vita che ci voleva“. È autore dei romanzi “Quelli che stanno nelle tenebre” (Robin, 2016) e “I prigionieri “(Augh!, 2021), primo classificato nella sezione narrativa edita del premio “Argentario” (2023). Sempre per Augh!, nel 2022 assieme a Rudy H. Guede ha pubblicato “Il beneficio del dubbio“. La mia storia.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.

Presentazione del libro “Il seme rubato” di Patrizia Bettinelli

presentazione del libro "Il seme rubato" di Patrizia Bettinelli a Cerveteri

Venerdi 8 marzo alle ore 18:00 ci sarà la presentazione del libro “Il seme rubato” di Patrizia Bettinelli, booksprint edizioni. Dialogherà con l’autrice Barbara Pignataro.

Da un inganno nasce un amore. La storia è ambientata a Milano negli anni ’70. Marco e Letizia, giornalista e fotografa, sono colleghi di lavoro e hanno una breve relazione sentimentale. La donna desidera un figlio e decide che Marco potrebbe essere l’uomo giusto come donatore di seme inconsapevole.  Il protagonista ha sogni premonitori che lo collocano nella categoria degli umani con capacità extrasensoriali strettamente legate alle emozioni d’amore. Il progetto si realizza, Letizia decide di non comunicare la notizia a Marco, ma ha un ripensamento e lo informa della gravidanza. La reazione è inaspettata. Tutti i personaggi e gli eventi sono presentati con approfondita introspezione psicologica e in una visione positiva dei sentimenti e della vita.

Patrizia Bettinelli è docente di lettere, giornalista, operatore olistico come Master di Reiki, è nata a Milano e vive a Cerveteri in provincia di Roma. Ha pubblicato “Bosnia” raccolta poetica (1995); “Il bambino che vola” favole per bambini (2020); “Storie di donne sopravvissute” raccolta di racconti, poesie (2020). Da sempre presente nel mondo della cultura, è stata presidente di associazioni culturali, attiva nel volontariato per le tematiche relative alle donne, ai giovani, agli stranieri e al mondo della disabilità.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.

Presentazione del libro “Il vento tra le foglie” di Elisabetta Fioritti

Presentazione del libro "Il vento tra le foglie" di Antonella Fioritti a Cerveteri

Giovedi 8 febbraio alle ore 18:00 ci sarà la presentazione del libro “Il vento tra le foglie” di Elisabetta Fioritti, Bertoni Editore. Dialogherà con l’autrice la giornalista Angela Valenti.

In queste liriche le parole tracciano linee di tensione linguistica nell’estetica di un senso nascosto, ma evocativo. Si addentrano negli abissi dell’anima così come nella bellezza della natura, intercettano il dolore, i colori, gli odori e diventano produzione artistica. Esse, pur essendo ricche di significati sottesi, sono sempre dirette, assolutamente prive di ermetismi o metafore barocche. La narrazione poetica di Elisabetta Fioritti è pura, è semplice, ma potente. La musicalità del verso non è espressa formalmente, ma scaturisce dai contenuti. Il verso non si muove sottotraccia, ma è nudo e scoperto. Esso parla il linguaggio cenestesico dei sensi e noi che leggiamo avvertiamo dentro la nostra pelle il freddo, il caldo, mentre i nostri occhi sono abbagliati da “l’oceano di luce e di verde brughiera”, le nostre orecchie percepiscono “il canto melodioso di uccelli in volo, lo sciabordio dei flutti”. (dalla prefazione di Bruno Brindisini)

Elisabetta Fioritti vive a Roma, la sua formazione umanistica la porta ad amare la bella lingua, la scrittura e la lettura; pubblica i libri “L’Odore dei giorni” con Teke Editori e “Vite convergenti” con Bertoni Editore, ambedue premiati in Concorsi internazionali quali Premio internazionale di Sarzana, Premio di Montefiore, Perugia Book Festival. E’ autrice di poesie e racconti che hanno ricevuto vari riconoscimenti e fanno parte di antologie e riviste. Altra sua passione è la pittura su porcellana, che esercita per diletto.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.

Presentazione del libro “Trappola morale” di Roberta Bobbi

Presentazione del libro "Trappola morale" di Roberta Bobbi, La Torre dei Venti Editore a Cerveteri.

Il 30 agosto alle ore 18:30 ci sarà la presentazione del libro “Trappola morale” di Roberta Bobbi, La Torre dei Venti Editore. Durante la presentazione l’autrice leggerà alcuni brani del romanzo e dialogherà con la giornalista Ginevra Amadio.

Con il Patrocinio del Comune di Cerveteri Assessorato alle Pari Opportunità, Cultura, Inclusione e Pubblica Istruzione.

Nel suo nuovo romanzo giallo Roberta Bobbi ci fa seguire tre donne sole con cammini esistenziali allo sbando: sfiorite, declassate, strette in ruoli subalterni che però si intrecciano casualmente per uno strano destino.

Francesca Ausili, sessantenne ridotta a lavorare come cartomante. Elena Venanzi, ex-carabiniera estromessa dall’Arma. Monica Selloni, giovane masochista mai sazia di maltrattamenti. In un susseguirsi di ore in cui gli eventi si accaniscono su di loro e le conducono a intersecare i loro destini, incappano in un tranello che le inchioda a una corresponsabilità che, nonostante lo zelo con cui il Commissario De Sanctis cerca di fiaccarle, negano con tutte le loro forze.

Roberta Bobbi nasce a Narni, in Umbria, nel 1964. Si trasferisce poi a Roma dove intraprende studi di recitazione e di drammaturgia. Scrive dapprima alcuni testi teatrali tra cui “Ustascia“, prodotto e messo in scena dalla Compagnia Beat 72 e “La farina del diavolo“, allestito dal Teatro Argentina. Nel 2016 pubblica, insieme a un’altra autrice, il romanzo “Da principio venne il diavolo“, firmato Agatha Beta e pubblicato da Walkabout Agency. Nel 2018 pubblica il romanzo “Velia, amorevole estetista delle salme” con La Caravella Editrice. Nel 2022 collabora con un suo racconto all’Antologia “Scritti per gioco” edito da Ronchetti Editore. Sempre nel 2022, con un altro racconto partecipa all’Antologia “Estate in cento parole” edito da Giulio Perrone.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.

Gli eventi si svolgeranno all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verranno svolti all’interno.

Presentazione del libro “La strada non aspetta” di Roberto Frazzetta

Presentazione libro "La strada non aspetta" di Roberto Frazzetta, Bertoni Editore a Cerveteri

Il 23 agosto alle ore 19:00 ci sarà la presentazione del libro “La strada non aspetta” di Roberto Frazzetta, Bertoni Editore. Dialogherà con l’autore Federica De Angelis blogger, amante del genere noir e ideatrice del movimento Woman Rising.

Con il Patrocinio del Comune di Cerveteri Assessorato alle Pari Opportunità, Cultura, Inclusione e Pubblica Istruzione.

Riccardo Masi è un capitano del ROS che in passato è stato infiltrato per anni nel clan Lo Bianco, una delle famiglie più potenti dell’Ndrangheta calabrese. In quella missione gli ideali di giustizia in cui credeva hanno iniziato a vacillare cambiandolo radicalmente. Solo grazie all’aiuto del Vecchio, misterioso personaggio dei servizi segreti, Riccardo riesce a liberarsi dalla sua posizione e chiudere con il mondo malavitoso per ritrovarsi intrappolato a capo di una squadra fantasma dei servizi, gli Evangelisti, che ha il solo scopo di svolgere azioni al limite per contrastare la piaga dell’Ndrangheta. La copertura della squadra è un pub nell’anonima cittadina di Cerveteri a pochi passi da Roma. Ma Riccardo Masi è un uomo stanco che non ne può più di quella vita e insieme a Tania, la sua donna, ha architettato un piano per sparire e cambiare vita una volta per tutte. Un’ultima missione e poi la fuga, Riccardo non pensa ad altro. Nella squadra c’è una talpa, qualcuno sta facendo il doppio gioco. L’ispettore Antonio Ilàri ha dei sospetti e lo tiene d’occhio. Tutto è deciso quando alla vigilia della partenza, Tania sparisce misteriosamente. Mentre Riccardo inizia a cercarla la sua copertura salta a causa di un video in rete: il Clan che ha tradito è sulle sue tracce.

Roberto Frazzetta, vive a Cerveteri. Ama la musica, suona il basso e il pianoforte. Pratica arti marziali, bookblogger, legge tantissimo e tiene corsi di scrittura creativa. Questo è il suo primo romanzo noir.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO. Gli eventi si svolgeranno all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verranno svolti all’interno.

Presentazione del libro “La signora dei lupi: geografia sacra e culti del sole nel Lazio antico” di Sandro Pravisani

Presentazione del libro "La signora dei lupi: geografia sacra e culti del sole nel Lazio antico" di Sandro Pravisani a Cerveteri

Il 19 luglio alle ore 21:30 ci sarà la presentazione del libro “La signora dei lupi: geografia sacra e culti del sole nel Lazio antico” di Sandro Pravisani, Youcanprint Edizioni.

Con il Patrocinio del Comune di Cerveteri Assessorato alle Pari Opportunità, Cultura, Inclusione e Pubblica Istruzione.

In questo saggio che ha il sapore dei vecchi diari d’esplorazione, Sandro Pravisani raccoglie le fasi salienti di una ricerca sul campo durata 10 anni, dalla quale emergono le tracce di un misterioso codice preso a modello per la scelta dei luoghi sacri più importanti del Latium Vetus (Lazio antico). Uno schema che lascia trasparire l’esistenza di un vero e proprio progetto territoriale di cui gli antichi culti del cielo e della terra ne costituiscono la trama e l’ordito, e le leggende sulla fondazione di Roma lo story-telling. Passo dopo passo, l’autore ci conduce in un avvincente viaggio alla scoperta dell’antica scienza sacra e della fitta rete di allineamenti solari che fornirono la struttura invisibile allo svolgimento di miti e leggende che plasmarono l’identità di quell’area geografica. Un processo che, traendo forza dalla notte dei tempi, riuscì a unire le più antiche culture italiche e a fare germogliare il seme della civiltà romana, occidentale e cristiana.

Sandro Pravisani da più di 25 anni si occupa di rapporto Uomo – Territorio,  ricercatore, maestro di cerimonia, alchimista spirituale, esperto di cosmologia religioni comparate, simbologia, medicina e magia popolare. La passione e le coincidenze della vita lo hanno portato a viaggiare in Italia, Europa, Egitto, Cina, India, e Malta, paesi dove dai primi anni ’90 ha studiato il paesaggio simbolico, la cosmologia e i saperi tradizionali. Dal 2000 cura il progetto Geografia Sacra, svolgendo ricerche in tutto il mondo e tenendo corsi sui temi dell’antica scienza del Cielo e della Terra. Altre pubblicazioni; “Il segreto di San Teobaldo; geografia sacra, cavalieri templari e culto del sole” e “Lo spirito del territorio: magia dei luoghi e degli elementi nella terra degli etruschi” Intermedia Edizioni.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO. Gli eventi si svolgeranno all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verranno svolti all’interno.

Premio Strega 2023 a Cerveteri

Sabato 6 maggio dalle ore 19:00 saremo presenti come libreria di riferimetto al Premio Strega 2023, che farà tappa a Cerveteri,  in Piazza Santa Maria.

“Una data importante, che vedrà partecipare autori e ospiti di rilievo nazionale: in scaletta, gli interventi di Silvia Ballestra, Carola Susani, Vincenzo Latronico, Romana Petri, Rosella Postorino, Andrea Tarabbia, Maddalena Vaglio Tanet e Carmen Verde.

Un momento culturale e letterario di altissimo spessore, che unirà letture e dibattiti sui libri in concorso, fortemente voluto dall’Assessora alle Politiche e Culturali del Comune di Cerveteri Federica Battafarano.

“È per me un grande onore poter annunciare una tappa del Premio Strega 2023 a Cerveteri, un premio che ha una storia lunga oltre 70anni e che da tantissimi anni rappresenta uno dei riconoscimenti più ambiti dagli scrittori italiani – ha dichiarato Federica Battafarano, Vicesindaco e Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – la tappa del Premio Strega a Cerveteri rappresenta senza dubbio un’opportunità importante, sia da un punto di vista mediatico, vista la rilevanza nazionale dell’evento, ma anche e soprattutto culturale: sarà infatti occasione per avvicinarsi al mondo della lettura e dei libri, alla presenza di autori affermati e conosciuti in tutta Italia”.

“Cerveteri da tanti anni sta facendo un importante lavoro sulla promozione culturale e letteraria – ha aggiunto Federica Battafarano – Cerveteri “Città che Legge” e poi “Città della Cultura del Lazio” sono alcuni degli importanti e prestigiosi risultati raggiunti di cui siamo particolarmente orgogliosi”.

“Un plauso particolare – conclude il Vicesindaco Battafarano – ci tengo a rivolgerlo a tutto il personale dell’Ufficio Cultura, nella persona della Responsabile del Servizio Isabella Massicci, e al personale della nostra Biblioteca, guidato da Elena Polzelli, che con grande senso di appartenenza all’Ente e alla città svolgono un eccelso lavoro. Anche grazie al loro encomiabile lavoro, oggi possiamo ospitare nella nostra città, all’interno del Maggio dei Libri, iniziative di rilevanza nazionale come il Premio Strega”.

“Per questo, oltre che a tutte le iniziative che si svolgeranno nel Centro Storico per la festa patronale, organizzate dai Rioni che ringrazio per il grande lavoro fatto, vi aspetto in Piazza Santa Maria alle ore 19:00 di sabato 6 maggio: sarà un piacevole momento culturale accompagnati dalla magia dei libri”.