Home » evento culturale cerveteri

Tag: evento culturale cerveteri

Presentazione del libro “Il dio del rock è severo ma giusto – Racconti e deliri sui Guns N’ Roses – Sex, drugs and rock’n’roll”

presentazione del libro "Il dio del rock è severo ma giusto - Racconti e deliri sui Guns N’ Roses – Sex, drugs and rock’n’roll"

Venerdi 12 luglio 2024 alle ore 18:30 ci sarà la presentazione del libro “Il dio del rock è severo ma giusto – Racconti e deliri sui Guns N’ Roses – Sex, drugs and rock’n’rollLes Flâneurs Edizioni. Sarà presente Claudio Santoro autore del racconto “Angeli a fuoco” che dialogherà con lo scrittore Francesco Lo Verso.

Una raccolta di 25 racconti, ispirata dalle canzoni dei Guns N’ Roses e non solo, un libro di diciassette autori, che ne illustrano il mito, rispettando un unico filo conduttore ma diversi punti di vista.

Evento con il patrocinio del Comune di Cerveteri Assessorato alle Pari Opportunità, Cultura, Inclusione e Pubblica Istruzione.

Racconti e deliri sui Guns N’ Roses – Sex, drugs and rock’n’roll è il cliché del rock, e i Guns N’ Roses sono i padri fondatori di questo cliché: selvaggi, esplosivi, senza mezze misure. Questi venticinque racconti, dalle penne di diciassette autori, ne illustrano il mito, rispettando un unico filo conduttore ma diversi punti di vista. E così possiamo metterci nei panni di un fan della prima ora, che sia lo zio intento a spiegare il rock al nipotino oppure una groupie ossessionata da Axl Rose, e subito dopo immergerci nelle vite degli stessi membri della band: conoscere le ambizioni e le paure di cinque scapestrati in attesa di sfondare, seguire Duff o Slash durante un bad trip, empatizzare con uno Steven stravolto da droga e rimpianti, chiederci dove sia finito Izzy. Ogni racconto aggiunge una sfaccettatura da cui guardare i Guns e la loro parabola, dall’esordio all’ascesa, dalla vetta all’autodistruzione, dai traumi infantili alla loro sublimazione nel dionisiaco. Benvenuti nella giungla.

Claudio Santoro ha studiato Filosofia alla Sapienza di Roma, poi si è dedicato a tempo pieno alla scrittura: è un ghostwriter, un editor e un coach letterario.
Come ghostwriter camaleontico, progetta e scrive romanzi e racconti di qualunque genere e con qualsiasi cifra stilistica. Scrive inoltre manuali, saggi e biografie.
Ha lavorato per studi legali, chef, manager, medici, fotografi, storici, filosofi e molti altri.
Come autore ha pubblicato almeno un racconto all’anno a suo nome o con pseudonimo in diverse antologie e numerosi articoli su riviste on-line e cartacee.
Avendo collaborato più volte con autori e autrici che decidono di autoprodursi, ha curato le loro relazioni con grafici e correttori di bozze esterni, seguendo ogni autore nella pubblicazione. Ha inoltre accompagnato chi desidera una casa editrice alla ricerca del suo habitat editoriale e di un ufficio stampa all’altezza.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: L’EVENTO SI SVOLGERA’ ALL’ESTERNO, INGRESSO GRATUITO

Presentazione del romanzo thriller “Chi sei veramente” di Francesca Reboa

Venerdi 28 giugno alle ore 18:30 ci sarà la presentazione del romanzo thriller “Chi sei veramente” di Francesca Reboa, Phatos Edizioni. Dialogherà con l’autrice la professoressa Giovanna Caratelli, letture del professor Davide Toffoli. In collaborazione con l’Associazione Scuola Ambiente, presidente Maria Beatrice Cantieri.

Evento con il patrocinio del Comune di Cerveteri Assessorato alle Pari Opportunità, Cultura, Inclusione e Pubblica Istruzione.

In una cittadina di provincia, Anna è una giovane violoncellista al primo anno di liceo.
Una semplice storia di amicizia e amore con Alex, un ragazzo più grande di lei, nata sui banchi di scuola, prende una piega inaspettata quando il padre di Anna riceve un messaggio anonimo e una sua compagna, Gaia, scompare.
Da quel momento il passato dei genitori dei tre ragazzi ritorna, stravolgendo tutto il loro mondo, un mondo fatto di omissioni e bugie, in cui nessuno è chi dice o chi sa di essere, fin quando non riuscirà a scoprire chi è veramente.

Francesca Reboa è nata, ha studiato pianoforte, canto e Direzione di Coro presso i Conservatori “Santa Cecilia” di Roma e “Ottorino Respighi” di Latina.
È laureata in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università La Sapienza di Roma con una tesi sulla musicoterapia ed è specializzata in Selezione del Personale.
Dal 1997 al 2002 ha fondato e gestito il Laboratorio di Musicoterapia presso la ASL RM-F di Bracciano e ha insegnato musica presso vari Istituti Comprensivi.
Dal 1992 al 2005 ha tenuto concerti in Italia e all’Estero sia come solista sia come pianista accompagnatrice. A tutt’oggi svolge un’intensa attività didattica in campo musicale.
Alla fervida attività musicale ha unito negli ultimi anni la passione per la scrittura che coltiva dall’epoca del liceo.
A febbraio del 2021 è stato pubblicato il suo primo romanzo, “La casa del sogno”, edito dal Gruppo Albatros – Il Filo, che ha venduto in poco tempo centinaia di copie in tutta Italia.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: L’EVENTO SI SVOLGERA’ ALL’ESTERNO, INGRESSO GRATUITO

Presentazione del libro “Storie – Sento ancora le loro voci nelle sere d’estate” di Antonio Paone

Presentazione del libro "Storie - Sento ancora le loro voci nelle sere d'estate" di Antonio Paone.

Il 31 maggio alle ore 18:30 ci sarà la presentazione del libro “Storie – Sento ancora le loro voci nelle sere d’estate” di Antonio Paone. Presenta e dialoga con l’autore la giornalista Barbara Pignataro con letture dell’attrice Giorgia Palmucci.

Il ricavato delle vendite del libro sarà devoluto al progetto “Bambini Felici” dell’Associazione umanitaria Semi di Pace Odv di Tarquinia, durante la presentazione interverrà il presidente il Prof. Luca Bondi.

Evento in collaborazione con la Unicoop TirrenoSezione Soci Etruria, con il patrocinio del Comune di Cerveteri Assessorato alle Pari Opportunità, Cultura, Inclusione e Pubblica Istruzione.

Una raccolta di racconti, un viaggio nella memoria con storie di infanzia, di cinema, di scuola, di università, di Napoli, di Veterinaria, di militare, di lavoro, di yoga, di coop, di rivoluzioni possibili e impossibili. Storie di affetti e amicizie, di cantautori, di terremoti e di attentati, storie di passioni e di sopravvivenza, storie di c’era una volta e adesso non c’è più. Storie di fortune e di poesia, di rock e di opportunità, di persone e di oggetti che diventano sangue e carne. Storie da raccontare, tristi, allegre, drammatiche e divertenti.

Antonio Paone è nato a Catanzaro, dove è vissuto fino al 1974, ha poi girovagato l’Italia tra Napoli, Ventimiglia, Genova e infine Roma, Fiumicino e Tarquinia. Già veterinario, impegnato nel sociale nel mondo della cooperazione, è viaggiatore, cinefilo, appassionato di letteratura e di musica, conoscitore di pratiche yoga e di meditazione e in ultimo contastorie. “Storie” è il suo terzo libro dopo “Tutti i colori del viaggio e “Tutti i colori del viaggio 2″, disponibili per l’acquisto in occasione della presentazione, anche il ricavato delle vendite di questi ultimi, andrà al progetto “Bambini Felici” dell’Associazione umanitaria Semi di Pace Odv di Tarquinia.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.

Presentazione del libro “Il mistero di Villa Feoli” di Emilio Limone

Presentazione del libro "Il mistero di Villa Feoli" di Emilio Limone a Cerveteri (Roma)

Il 20 aprile alle ore 18:00 presso le Case Grifoni di Piazza Santa Maria ci sarà la presentazione del libro “Il mistero di Villa Feoli” di Emilio Limone, Ianieri Edizioni. Dialogherà con l’autore Annamaria Onelli redattrice della testata giornalistica “L’Agone” della Tuscia Romana.

Da segnalare la sua partecipazione alla trasmissione di RAI 1 “Mille e un libro. Scrittori in tv“, condotta da Gigi Marzullo e curata da Susanna Battistini.

Dopo aver visto sfumare all’ultimo secondo una gioia calcistica che attendeva da molti anni, il maresciallo Ettore Festa smette i panni del tifoso e torna al comando della stazione dei carabinieri di Rofi Terme. A un passo dalla pensione, si ritrova alle prese con un delitto, il secondo di cui deve occuparsi in vita sua. In una sontuosa villa nobiliare, appartenuta a un conte decaduto, uno dei tre eredi viene trovato morto con un tagliacarte conficcato nel collo. Nessun indizio decisivo faciliterà una rapida risoluzione del caso. L’eco di strani riti compiuti proprio in quella dimora, scenario anche di un brutale omicidio ottocentesco, accompagnerà Festa alla scoperta di un passato che nasconde superstizioni e segreti. Il maresciallo cercherà di trovare spiegazioni razionali, ma rischierà di finire preda di suggestioni inquietanti. Finché, a sorpresa, la sua passione per il calcio s’intreccerà alle indagini.

Emilio Limone è giornalista pubblicista e maresciallo dei carabinieri. Ha intrapreso l’attività giornalistica a quindici anni, collaborando con quotidiani, televisioni, periodici, siti web, agenzie di media monitoring, riviste istituzionali e uffici stampa. Con Massimo Gramellini, Mario Tozzi e altri autori, è tra le firme dei prestigiosi prodotti editoriali 2023 e 2024 dell’Arma, presentati da Amadeus all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Organizza e partecipa a spettacoli ed eventi in qualità di showman, presentatore, moderatore e relatore. Ha pubblicato la raccolta di poesie “Le poche righe sopravvissute” (NeP Edizioni, 2014) e il saggio “Sfogliando una fiamma. Storia letteraria dei Carabinieri” (Ianieri Edizioni, 2021), alle spalle la vittoria di vari premi nell’ambito di concorsi letterari per la poesia e racconti brevi, “Il mistero di Villa Feoli” rappresenta per Emilio Limone l’esordio quale romanziere.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.

Presentazione del libro “Non chiedermi chi sono” di Claudia Bellocchi

Presentazione del libro "Non chiedermi chi sono" di Claudia Bellocchi

Venerdi 5 aprile alle ore 18:00 ci sarà la presentazione del libro “Non chiedermi chi sono” di Claudia Bellocchi, Robin Edizioni.

In occasione della presentazione sarà possibile vedere le illustrazioni originali dell’autrice contenute nel libro.

Un romanzo di formazione in un tempo in cui passato e presente sembrano coesistere e in un luogo dove abusi, violenze, restrizioni rischiano di trasformarsi in un inevitabile destino.
Riuscirà Frankie a sopravvivere e a trovare un posto nel mondo?
Al lettore la risposta da scoprire insieme alla protagonista, seguendola nel suo percorso di crescita, soffrendo, gioendo e… vivendo insieme a lei.

Claudia Bellocchi dopo la laurea in Economia e Commercio, inizia a svolgere, tra Roma e Buenos Aires, un’intensa attività di studio e di sperimentazione, che confluisce prevalentemente nelle sue opere di pittrice e scrittrice. Dalla pittura l’artista spazia nell’immagine con video e installazioni fino ad arrivare all’esplorazione della parola scritta, che si fa azione nel linguaggio teatrale. Dopo aver collaborato con programmi radiofonici, riviste cartacee e on line, dopo aver scritto poesie, racconti brevi, e due corti teatrali selezionati al Festival Teatrale sulla Violenza di Genere a Buenos Aires. Non chiedermi chi sono è il suo primo romanzo.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.

Presentazione del libro “Una pioggia di piccole stelle” di Pierluigi Vito

 

Presentazione del libro "Una pioggia di piccole stelle" di Pierluigi Vito, Augh! Edizioni

Venerdi 15 marzo alle ore 17:30 ci sarà la presentazione del libro “Una pioggia di piccole stelle” di Pierluigi Vito, Augh! Edizioni.

Una pioggia di piccole stelle è una raccolta di dodici racconti che attingono a piene mani dalle sfaccettature della natura umana. Una donna affronta un viaggio per riavvicinarsi alla propria terra natia, l’Ucraina, devastata dalla guerra; un ladro ruba in casa d’altri un’inattesa occasione di redenzione; una squadra di calcio destinata a non vincere mai tira fuori l’orgoglio per reagire ai lazzi più beceri degli spettatori. E ancora, frammenti di telefonate ricompongono una storia che si conclude sulle macerie di Sarajevo; il mito del Pirata rivive nella panoramica delle sensazioni provate dal ciclista e da un tifoso; l’attentato alle Torri Gemelle raccontato da chi per ultimo esce prima del crollo. L’ingiustizia delle discriminazioni, la lotta per trovare un senso alla vita, l’indecifrabile meraviglia delle relazioni tra esseri umani segnano un filo comune tra queste piccole grandi storie.

Pierluigi Vito è nato a Viterbo nel 1974. Giornalista professionista, lavora dal 2003 a Tv2000 in forza al tg e alle rubriche culturali. Ha realizzato i documentari “Miserias Experiri“, “Un avvenire di libertà“, “Classe ’99“, “Un sorriso di pace” e “La vita che ci voleva“. È autore dei romanzi “Quelli che stanno nelle tenebre” (Robin, 2016) e “I prigionieri “(Augh!, 2021), primo classificato nella sezione narrativa edita del premio “Argentario” (2023). Sempre per Augh!, nel 2022 assieme a Rudy H. Guede ha pubblicato “Il beneficio del dubbio“. La mia storia.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.

Presentazione del libro “Il seme rubato” di Patrizia Bettinelli

presentazione del libro "Il seme rubato" di Patrizia Bettinelli a Cerveteri

Venerdi 8 marzo alle ore 18:00 ci sarà la presentazione del libro “Il seme rubato” di Patrizia Bettinelli, booksprint edizioni. Dialogherà con l’autrice Barbara Pignataro.

Da un inganno nasce un amore. La storia è ambientata a Milano negli anni ’70. Marco e Letizia, giornalista e fotografa, sono colleghi di lavoro e hanno una breve relazione sentimentale. La donna desidera un figlio e decide che Marco potrebbe essere l’uomo giusto come donatore di seme inconsapevole.  Il protagonista ha sogni premonitori che lo collocano nella categoria degli umani con capacità extrasensoriali strettamente legate alle emozioni d’amore. Il progetto si realizza, Letizia decide di non comunicare la notizia a Marco, ma ha un ripensamento e lo informa della gravidanza. La reazione è inaspettata. Tutti i personaggi e gli eventi sono presentati con approfondita introspezione psicologica e in una visione positiva dei sentimenti e della vita.

Patrizia Bettinelli è docente di lettere, giornalista, operatore olistico come Master di Reiki, è nata a Milano e vive a Cerveteri in provincia di Roma. Ha pubblicato “Bosnia” raccolta poetica (1995); “Il bambino che vola” favole per bambini (2020); “Storie di donne sopravvissute” raccolta di racconti, poesie (2020). Da sempre presente nel mondo della cultura, è stata presidente di associazioni culturali, attiva nel volontariato per le tematiche relative alle donne, ai giovani, agli stranieri e al mondo della disabilità.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.

Presentazione del libro “La strada non aspetta” di Roberto Frazzetta

Presentazione libro "La strada non aspetta" di Roberto Frazzetta, Bertoni Editore a Cerveteri

Il 23 agosto alle ore 19:00 ci sarà la presentazione del libro “La strada non aspetta” di Roberto Frazzetta, Bertoni Editore. Dialogherà con l’autore Federica De Angelis blogger, amante del genere noir e ideatrice del movimento Woman Rising.

Con il Patrocinio del Comune di Cerveteri Assessorato alle Pari Opportunità, Cultura, Inclusione e Pubblica Istruzione.

Riccardo Masi è un capitano del ROS che in passato è stato infiltrato per anni nel clan Lo Bianco, una delle famiglie più potenti dell’Ndrangheta calabrese. In quella missione gli ideali di giustizia in cui credeva hanno iniziato a vacillare cambiandolo radicalmente. Solo grazie all’aiuto del Vecchio, misterioso personaggio dei servizi segreti, Riccardo riesce a liberarsi dalla sua posizione e chiudere con il mondo malavitoso per ritrovarsi intrappolato a capo di una squadra fantasma dei servizi, gli Evangelisti, che ha il solo scopo di svolgere azioni al limite per contrastare la piaga dell’Ndrangheta. La copertura della squadra è un pub nell’anonima cittadina di Cerveteri a pochi passi da Roma. Ma Riccardo Masi è un uomo stanco che non ne può più di quella vita e insieme a Tania, la sua donna, ha architettato un piano per sparire e cambiare vita una volta per tutte. Un’ultima missione e poi la fuga, Riccardo non pensa ad altro. Nella squadra c’è una talpa, qualcuno sta facendo il doppio gioco. L’ispettore Antonio Ilàri ha dei sospetti e lo tiene d’occhio. Tutto è deciso quando alla vigilia della partenza, Tania sparisce misteriosamente. Mentre Riccardo inizia a cercarla la sua copertura salta a causa di un video in rete: il Clan che ha tradito è sulle sue tracce.

Roberto Frazzetta, vive a Cerveteri. Ama la musica, suona il basso e il pianoforte. Pratica arti marziali, bookblogger, legge tantissimo e tiene corsi di scrittura creativa. Questo è il suo primo romanzo noir.

Per info 069943140

Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO. Gli eventi si svolgeranno all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verranno svolti all’interno.

Presentazioni libri a Cerveteri nel mese di Luglio 2023

 

Presentazioni di Libri a Cerveteri nel mese di luglio 2023

Vi comunichiamo le date delle prossime presentazioni:

Eventi con il Patrocinio del Comune di Cerveteri Assessorato alle Pari Opportunità, Cultura, Inclusione e Pubblica Istruzione.

05 luglio: “Neravorio” di Marika Campeti, Augh! Edizioni.
Un caffè rovesciato in un bar di Catania conduce Davide, un giornalista al quale la fortuna ha voltato le spalle, a scoprire sapori e incanti della tradizione mediorientale. È Lara, una sensuale danzatrice, a coinvolgerlo in un incontro di passione che sarà il punto di partenza di un percorso a ritroso, verso la scoperta di un passato che credeva di conoscere. Richiamato a Terracina da suo fratello Mauro per un’indagine su una ragazza ritrovata incatenata nei campi, il presente di Davide si intreccia con quello di Giovanni, un giovane pittore che negli anni Settanta vive un amore impossibile. Gli eventi del passato e del presente si incontrano in un luogo creduto abbandonato: una torre antica che cela legami segreti e dolorosi ricordi di guerra. A chi appartiene la voce nella torre? Neravorio è una storia d’amore dalle tinte noir, di vincoli emotivi e prigioni invisibili, di pregiudizi e violenze che si trascinano nel vissuto dei protagonisti. Una storia di memorie e colpe, di occasioni mancate. Quelle che avrebbero potuto cambiare il corso della vita.

12 luglio: “Sotto il segno di Hercle. Storia di un dono” di Simone Tarrone, Edizioni Espera.
Etruria, VI secolo a.C. Arath è un curioso ragazzino etrusco di dodici anni che vive con la madre Tanaquil, abile tessitrice, e la governante Pupaia nella Cittadella (attuale Castellina del Marangone nel territorio di Santa Marinella, Roma), importante caposaldo militare e commerciale del territorio dell’antica Caere, posto a difesa dei confini con la potente città-stato alleata e rivale, Tarquinia. Arath, con il suo inseparabile cane Vipli, ci farà scoprire la grande civiltà del popolo Rasna, trasportandoci in una serie di avventure, descrivendo e ricostruendo il paesaggio, l’ambiente, la società, i nomi e le principali vicende storiche del mondo etrusco. Uno scorcio della vita quotidiana vissuto dalla città di Cerveteri, proprio all’apogeo del suo potere economico e commerciale, fondato sullo sviluppo rapido e progressivo delle tecnologie agricole, tessili e di navigazione che coinvolgevano una vita di villaggio ancora arcaica e una natura incontaminata in grandi imprese militari e traffici commerciali che hanno segnato i secoli a venire.

19 luglio: “La signora dei lupi: Geografia Sacra e culti del sole nel Lazio antico” di Sandro Pravisani, Youcanprint Edizioni.
In questo saggio che ha il sapore dei vecchi diari d’esplorazione, Sandro Pravisani raccoglie le fasi salienti di una ricerca sul campo durata 10 anni, dalla quale emergono le tracce di un misterioso codice preso a modello per la scelta dei luoghi sacri più importanti del Latium Vetus (Lazio antico). Uno schema che lascia trasparire l’esistenza di un vero e proprio progetto territoriale di cui gli antichi culti del cielo e della terra ne costituiscono la trama e l’ordito, e le leggende sulla fondazione di Roma lo story-telling. Passo dopo passo, l’autore ci conduce in un avvincente viaggio alla scoperta dell’antica scienza sacra e della fitta rete di allineamenti solari che fornirono la struttura invisibile allo svolgimento di miti e leggende che plasmarono l’identità di quell’area geografica. Un processo che, traendo forza dalla notte dei tempi, riuscì a unire le più antiche culture italiche e a fare germogliare il seme della civiltà romana, occidentale e cristiana.

26 luglio: “La giostra dei Pellicani” di Ernesto Berretti, Watson Edizioni.
Sicilia Burgio, 1946: Il capostazione Angelo Nucella assiste per caso all’uccisione della cognata Masina, colpita nell’agguato al candidato sindaco delle prime elezioni del dopoguerra. L’allontanamento è l’unica via per proteggere la famiglia.
Aspromonte, 1958: Michele Cittarà è un capobastone e vuole uccidere il sindacalista “Stalin”. Per questo, sotto ricatto, costringe all’azione ‘u Zzoppu,
Sul posto dell’omicidio, però, il complice Milòrdu fredda due carabinieri in pattuglia, esponendo la ‘ndrina a controlli e arresti. Duccio, il più piccolo della famiglia Nucella, diventerà il capro espiatorio della strage.
Il giornalista Biagio Munzone è un uomo concreto e disposto a tutto per scoprire la verità, ma Cittarà, forte del suo potere, non può permettere che i giornali arrivino a conclusioni avverse. Per questo, Munzone lascia la Calabria.
Anni dopo, il giornalista riceve una missiva firmata da Un pellicano. L’assassino del sindacalista è ancora libero e in carcere c’è solo un uomo innocente. La verità deve uscir fuori e per questo, nel 1998, Munzone si rimette a lavoro per salvare Duccio e redimere il nome della sua famiglia.

Presentazione del libro “Altre forme di vita” di Simone Gaballo

Presentazione del libro Altre forme di vita di Simone Gaballo

Mercoledi 14 giugno alle ore 18:30 ci sarà la presentazione del libro “Altre forme di vita” di Simone Gaballo, bookabook edizioni. Dialogherà con l’autore Mara Fux.

Berlino, 10 gennaio 2017, anniversario della morte di David Bowie. Un morto impiccato, Karl, un’indagine per omicidio chiusa in fretta con l’arresto dell’amante del defunto. Lui la picchiava, lei si è vendicata. Il social media manager Andrea Straniero e il suo amico avvocato Sandro, però, conoscono la ragazza e sanno che è innocente. Per scagionarla, arrivano a Kyoto sulle tracce della ex moglie di Karl fuggita da Berlino. Dice di sapere chi è il colpevole: è attendibile una donna che lascia indizi su Instagram postando biglietti dei biscotti della fortuna cinesi? Intanto, nella periferia est di Berlino, si afferma il misterioso Nazikommunist Partei, mentre a Roma scoppia una misteriosa epidemia: le persone vengono travolte da raptus violenti che sfociano in risse e massacri, per poi tornare calme, ragionevoli e incapaci di motivare il loro comportamento. È tutto collegato? Toccherà ad Andrea sbrogliare la matassa e sventare un complotto che rischia di mettere il mondo a ferro e fuoco.

Simone Gaballo social media specialist, giornalista pubblicista, ha tenuto docenze di social media marketing e copywriting. Nel 2011 ha pubblicato il racconto breve Miracolo al supermarket per il progetto di bookcrossing Passaggi e nel 2018 il suo romanzo d’esordio A Berlino va bene, che vede protagonista proprio Andrea Straniero. Nel 2020 il suo racconto Carlo Briaschi viene selezionato dalla giuria di qualità del Comune di Certaldo e del Touring Club Italiano per far parte dell’antologia Racconti Isolati – Un Decameron al tempo del Covid, pubblicata a novembre 2021.

Per info 069943140
Modalità di partecipazione: INGRESSO GRATUITO.
Gli eventi si svolgeranno all’esterno del locale, solo in caso di maltempo verranno svolti all’interno.